domenica 14 Luglio, 2024 - 16:38:17

“MA IO COME CAMPO” Flash mob a Taranto per dire a Mattarella di non firmare il DL salva Ilva

Il Flash mob #noalloscudopenale, ideato dalla rubrica “MA IO COME CAMPO” e in cooperazione con l’Associazione ETS – Genitori Tarantini, è stato lanciato per chiedere al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella di non firmare il nuovo Decreto Salva Ilva, passato, dopo la richiesta di voto di fiducia, anche alla Camera, il 2 marzo 2023.

Urgente e partecipata dunque quest’iniziativa dal basso – la cui autrice è una cittadina 27enne della provincia di Taranto, Carmen Zaira Torretta – che, guidata e accolta da Cinzia Zaninelli, ha stimolato la voce della popolazione tarantina in direzione corale e con essa chiesto instancabilmente giustizia sociale, ambientale, ecologica e climatica per Taranto.

Ma io come campo a Taranto se il DL viene approvato? – è la domanda che i familiari delle vittime innocenti dell’inquinamento atmosferico, attivisti\e, cittadini e cittadine italiani hanno rivolto, con brevi ma incisivi videomessaggi, al presidente della Repubblica italiana, e che hanno continuato a manifestare nel metaverso, nonostante il Decreto Legge sia stato confermato. «Sono Andrea e voglio diventare grande», dieci anni e affetto da una malattia rarissima – unico caso in Italia e otto nel mondo – «Dobbiamo mettere in salvo il Pianeta e le nuove generazioni – ha affermato il nostro Presidente – e a Taranto? Zona di sacrificio dichiarato dall’ONU?» – si interroga Maria; e ancora, tante le dichiarazioni di denuncia e di speranza che sono convogliate nel flash mob. Siamo cittadini sovrani e solo la cooperazione può portare infine a risultati positivi. Forza Taranto!

Facebook Comments Box
Per restare aggiornato con le ultime news seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina Facebook e iscriviti al nostro canale YouTube.  

Per scriverci e segnalarci un evento contattaci! 

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.