lunedì 20 Settembre, 2021 - 21:22:20

Manduria, recuperati preziosi reperti archeologici di civiltà “MESSAPICA”. Denuciato dai carabinieri il possessore.

Manduria .- Nella mattinata odierna, nel contesto di una fitta attività di controllo straordinario del territorio tesa a contrastare il fenomeno dei reati predatori in genere, la Stazione Carabinieri di Manduria ha prodotto un importante contributo al recupero del patrimonio indisponibile dello stato.

A seguito di una perquisizione domiciliare, effettuata presso l’abitazione di un giovane di Manduria, esposto in una teca , veniva rinvenuto antico vasellame in ottimo stato di conservazione, costituito da coppette e vasettini votivi in terracotta.  Gli oggetti di alto interesse storico,50 intutto,  risalgono al II – III secolo D.C. come valutato dalla Soprintendenza per i Beni Archeologici della Puglia  – sede di Manduria, alla cui custodia sono stati affidati i medesimi oggetti dopo il necessario sequestro. Al termine delle operazioni, il giovane è stato denunciato in stato di liberà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Taranto per il reato di ricettazione in relazione al Codice dei beni culturali e del paesaggio (D.Lgv. 42/2004).

Sono in corso indagini per verificare se l’uomo sia in contatto con un circuito di “tombaroli” o altri collezionisti organizzati per disporre illecitamente di reperti.

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Maruggio – Selezione per il per conferimento di incarichi di rilevatore per il Censimento Permanente della Popolazione (ISTAT) 2021

È indetta pubblica una selezione per la predisposizione di una graduatoria da cui attingere collaboratori …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.