domenica 17 Ottobre, 2021 - 9:04:00

Manduria ufficio del Giudice di Pace – Politici:  “massimo impegno nella risoluzione della criticità”

MANDURIA – Si è conclusa nella sede del comune di Manduria la riunione convocata dall’ente capofila sulle criticità relative alla gestione dell’Ufficio Giudice di Pace. L’incotro è stato invocato dall’Associazione Forense Messapica che ormai da tempo segue le sorti dell’ufficio giudiziario.

Per l’associazione forense erano presenti gli avvocati Casto, Panteca, Distratis e Virgilio; in rappresentanza del comune di Manduria c’erano gli assessori De Donno e Lariccia con i consiglieri comunali D’Oria e Cascarano; Avetrana era rappresentata dagli assessori Scarciglia e Screto. Pur invitati erano assenti i rappresentanti dei comuni di Maruggio e Sava.

I politici presenti hanno concordato sulla necessità di individuare una soluzione in tempi brevissimi, manifestando verbalmente il massimo impegno nella risoluzione della criticità, sorta a seguito del richiamo del dipendente di Avetrana Crisostomo. «Ora Afm – si legge in una breve nota degli avvocati associati – attende che le positive intenzioni degli amministratori presenti si concretizzino in atti formali dei relativi Enti di appartenenza e del Consorzio dei quattro Comuni interessati, che ristabiliscano gli assetti dell’Ufficio del GdP Manduria».

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

TARANTO – Aggredisce autista della Kyma Trasporti: identificato e denunciato dalla Polizia di Stato

Il personale della Squadra Mobile, nel giro di poche ore, ha identificato e denunciato il …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.