sabato 31 Luglio, 2021 - 18:51:37

MARE SICURO 2021: PRESENTATA L’OPERAZIONE ESTIVA DELLA GUARDIA COSTIERA

MARE SICURO 2021: PRESENTATA A OSTIA L’OPERAZIONE ESTIVA DELLA GUARDIA COSTIERA, ALLA PRESENZA DEL MINISTRO DELLE INFRASTRUTTURE E DELLA MOBILITA’ SOSTENIBILI E DEL COMANDANTE GENERALE DEL CORPO DELLE CAPITANERIE DI PORTO.


Anche quest’estate il personale e i mezzi nautici della Capitaneria di porto di Taranto saranno impegnati a vigilare sulla sicurezza di bagnanti e diportisti: parte, infatti, anche sul litorale jonico, l’operazione “Mare sicuro”, attività che vede da oltre trent’anni la Guardia costiera italiana al fianco dei cittadini e dei turisti che scelgono le coste e i nostri mari per le proprie vacanze.

La campagna, che ha tra le principali finalità quella di prevenire gli incidenti in mare, è stata presentata a livello nazionale nel corso di un evento a svoltosi ad Ostia il 17 giugno, alla presenza del Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, Prof. Enrico Giovannini, e del Comandante Generale delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera, Ammiraglio Giovanni Pettorino.

Fino al 19 settembre, oltre 300 mezzi navali e 15 mezzi aerei vigileranno lungo gli 8.000 km di coste del Paese, sul Lago di Garda e sul Lago Maggiore, a garanzia della sicurezza in mare e pronti a intervenire in caso di emergenze.

Un’analisi dei dati della scorsa stagione estiva – che ha visto soccorrere complessivamente in Italia oltre 2.500 persone tra diportisti e bagnanti – conferma che la maggior parte delle emergenze in mare è correlata a situazioni di pericolo prevedibili ed evitabili (avarie al motore e avverse condizioni meteo marine).

Proprio in tale ottica, è stata adottata in questi giorni la direttiva annuale a firma del Ministro Giovannini sulla razionalizzazione dei controlli di sicurezza sulle unità da diporto per l’anno 2021, più nota come campagna “Bollino blu”, un’attività ormai strutturatasi negli anni che permetterà ai diportisti di vivere il mare più serenamente, evitando l’eventuale inutile ripetizione dei controlli in materia di sicurezza della navigazione a carico di unità che siano già state sottoposte a verifica.

Nel corso dell’evento sono state illustrate le principali iniziative dell’operazione “Mare sicuro” e della relativa campagna di comunicazione, incentrata sulla valorizzazione delle regole e delle buone norme da seguire in un periodo in cui l’affluenza in mare e sulle spiagge cresce in maniera esponenziale e aumenta il rischio di incidenti.

Presentato anche il nuovo spot istituzionale della Guardia costiera, in onda sulle reti RAI, che richiama l’attenzione del grande pubblico sul numero per le emergenze in mare “1530” e sulle attività della Guardia costiera, Organizzazione cui fa capo la sicurezza in mare.

Alla luce della consolidata collaborazione tra Guardia costiera e ANAS, anche quest’anno la campagna di sicurezza rivolta a segnalare il numero 1530 sarà condivisa da ANAS attraverso i pannelli elettronici a messaggio variabile presenti sulla rete stradale italiana.

Una campagna di prevenzione che accompagnerà, dunque, gli utenti del mare per tutta l’estate, sul sito e sui profili social istituzionali della Guardia costiera, nonché attraverso la sua storica collaborazione con radio RTL102.5 e con una nuova rubrica curata per gli spazi di pubblica utilità su Rai ISORADIO.

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Manduria ZTL: da sabato 24 Luglio sarà istituita nelle marine

Il Sindaco di Manduria, Gregorio Pecoraro e l’Amministrazione Comunale, rendono noto alla cittadinanza che a …