martedì 26 Gennaio, 2021 - 7:34:16

Maruggio, 15 sindaci della provincia di Taranto si riuniscono per aderire a “Lecce 2019”

cultura lecceMaruggio –  Questa mattina alle ore 10.30,  nell’aula consiliare “Vanni Longo”, saranno presenti i Sindaci di 10 / 15 Comuni della fascia orientale della Provincia di Taranto insieme ai rappresentanti del GAL Terre del Primitivo per accogliere il Sindaco della Città di Lecce, il Dott. Paolo Perrone, l’Eurodeputato On. Raffaele Baldassarre, l’arch. Airan Berg e discutere insieme del ruolo  all’interno di “Lecce 2019”. Lo annuncia l’assesore Alfredo Longo, sulla pagina di Facebook “I love Campomarino” nella tarda serata di ieri.

” Quando poche settimane fa lessi l’appello di Nino Filotico – scrive Alfredo Longo assessore del Comune  di Maruggio – non potrei che dargli ragione e nel mio piccolo, spinto da un moto d’orgoglio “salentino” ho voluto dare una mano a questa giusta causa. Dopo averne parlato con il nostro Sindaco, – continua Longo – ho provato a riunire tutto il territorio salentino della Provincia di Taranto per discuterne insieme della candidatura di Lecce come Capitale europea della Cultura 2019. “Spero davvero che domani si concretizzi questa opportunità – conclude   l’assessore Longo –  e che il Salento possa riconoscere finalmente, come valore aggiunto, il progetto che la nostra “cenerentola” sarà pronto a presentargli..” 

Risponde così il  Comune di Maruggio all’appello, per la raccolta di firme, lanciato da Nino Filotico per aderire a

Salento – Capitale europea della cultura 2019 E NOI?

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

La città di Leonida. Rilanciamo Taranto tra archeologia e letteratura. Un vero Progetto per la contemporaneità

“Riposo molto lontano dalla terra d’Italia/e di Taranto mia Patria/e ciò m’è più amaro della …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.