giovedì 22 Ottobre, 2020 - 8:56:40

Maruggio: assegnata la cittadinanza onoraria all’oncologo Pisconti e quella benemerita alla Confraternita Misericordia Maruggio

A Maruggio il Consiglio Comunale conferisce due importanti onorificenze

Durante i lavori dell’ultimo Consiglio Comunale si è tenuta la cerimonia per il conferimento di due importanti onorificenze, ossia la cittadinanza onoraria al dott. Salvatore Pisconti e la cittadinanza benemerita alla Confraternita Misericordia Maruggio.

Al dott. Salvatore Pisconti, medico oncologo, originario di Maruggio, gli è stata conferita la cittadinanza onoraria per il prestigio conseguito in Italia e all’estero, attraverso gli studi, l’insegnamento e la pratica clinica quotidiana, il prezioso e straordinario contributo profuso nella ricerca in campo medico-scientifico  di alta specializzazione in oncologia medica , conseguendo, anche  attraverso le spiccate e note doti umane, risultati di assoluto rilievo scientifico nella cura e nell’ assistenza dei pazienti oncologici del nostro territorio. Pisconti da circa trenta anni, con la sua indiscutibile professionalità, ha apportato un contributo fondamentale nella lotta contro il cancro e ha sapientemente diretto, con intelligente sensibilità e indubbie capacità medico-scientifiche la Struttura Complessa di Oncologia Medica del Polo Oncologico Tarantino che ospita pazienti da tutta la provincia di Taranto, tra cui numerosi cittadini maruggesi.

Alla Confraternita Misericordia di Maruggio è stata assegnata, invece, la cittadinanza benemerita per l’attività di protezione civile, le iniziative di carattere sociale ed assistenziale, per gli interventi di soccorso prestati costantemente alla comunità, per l’encomiabile operato sul territorio, e per onorare l’impegno costante e la collaborazione alle attività e finalità della Pubblica Amministrazione.

La Confraternita Misericordia di Maruggio, iscritta all’albo regionale del volontariato della Regione Puglia nasce nel 1991 dall’ entusiasmo di un gruppo di persone che operavano da anni nel sociale, cresce e si radica sempre di più nel territorio del Comune di Maruggio fino ad oggi. L’ amore verso il prossimo, la lettura sempre più attenta dei bisogni del territorio e l’utilizzo di mezzi propri permette alla Confraternita di offrire servizi di assistenza sanitaria, sociale e di protezione civile. Si ricordano, in particolare, gli interventi del 28 e 29 ottobre 2018 e del 12 novembre 2019, quando a causa di avvenimenti meteorologici avversi, il paese e molte abitazioni di privati cittadini, subirono inondazioni e dissesti ambientali di varia natura. In questa precisa circostanza la Confraternita intervenne prontamente con mezzi propri per arginare danni strutturali e scongiurare probabile pericolo a danno di persone. A conferire ufficialmente questi importanti riconoscimenti è stato il sindaco Alfredo Longo attraverso la consegna di una pergamena.

Questa iniziativa rappresenta la più alta manifestazione di apprezzamento di una comunità nei confronti di persone che si sono sempre distinte per l’attività svolta e per le azioni particolarmente significative a sostegno del prossimo” ha commentato il primo cittadino Longo.

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Covid: festa con 400 persone, chiuso locale a Nardò

Durante un controllo volto a verificare il rispetto delle norme anti covid, venerdì sera  a …