venerdì 12 Aprile, 2024 - 14:23:48

Maruggio: I carabinieri arrestano un 41enne incensurato per spaccio

La scorsa notte, i Carabinieri della Stazione di Maruggio hanno arrestato, in flagranza di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio, un 41enne, operaio, incensurato, residente in provincia di Pordenone e di fatto dimorante a Maruggio.

I militari, durante un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno sorpreso il 41enne che, a seguito di perquisizione personale e domiciliare, veniva trovato in possesso di gr. 55 di hashish, gr 1 di cocaina, un bilancino di precisione, materiale vario atto al confezionamento delle dosi e della somma in contante di € 200,00, composta da banconote di vario taglio e sottoposta a sequestro in quanto ritenuta provento dall’attività di spaccio.

L’uomo, al termine delle formalità di rito, è stato dichiarato in arresto e, su disposizione del P.M. di turno presso la Procura della Repubblica di Taranto, sottoposto agli arresti domiciliari.

Le sostanze stupefacenti sequestrate verranno inviate al L.A.S.S. del Comando Provinciale Carabinieri di Taranto per le analisi finalizzate a stabilire il principio attivo.

Facebook Comments Box
Per restare aggiornato con le ultime news seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina Facebook e iscriviti al nostro canale YouTube.  

Per scriverci e segnalarci un evento contattaci! 

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Image00887

Il Campionato Mondiale della Pizza: Un tuffo nell’italianità e nella “Cultura Globale”. Aldo Longo torna a casa portando una grande esperienza

Nel cuore di Parma, al Palaverdi delle Fiere, si è conclusa la 31esima edizione del …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.