domenica 16 Dicembre, 2018 - 4:54:16
Home > La Voce > Locali > Maruggio: strage di ricci di mare a Torre Ovo

Maruggio: strage di ricci di mare a Torre Ovo

MARUGGIO – Nel corso di un’operazione condotta dalla Capitaneria di Porto di Taranto in collaborazione con l’Ufficio Locale marittimo di Maruggio sono stati individuati due subacquei che con autorespiratore e mezzo nautico di appoggio, effettuavano la pesca illegale del riccio di mare in località Torre Ovo del Comune di Maruggio. I subacquei avevano catturato oltre 4500 esemplari.

Poco dopo, nel corso della stessa giornata, in località “Trullo di mare” del Comune di Lizzano, altri due subacquei sono stati sorpresi a pescare ricci di mare con l’ausilio di fonti luminose. Avevano catturato già 3.000 ricci, di cui molti esemplari ancora allo stadio giovanile.

L’attività illegale posta in essere da pescatori subacquei non autorizzati, quasi sempre finalizzata a rifornire mercati diversi da quelli locali, ha di fatto determinato la quasi completa estinzione di questa specie dai nostri mari.

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Gran Bazar di Natale. Domani domenica 16 dicembre

Domani, domenica 16 dicembre a partire dalle ore 10.00 e fino alle ore 18.00. Gran …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.