venerdì 19 Luglio, 2024 - 3:48:07

MedFestival Puglia il 5 e 6 agosto a San Marzano di San Giuseppe (Taranto): il programma

Il MedFestival Puglia sta per tornare, e sarà una straordinaria celebrazione dell’arte e della cultura mediterranea. Dopo tre anni di attesa, l’evento si svolgerà a San Marzano di San Giuseppe, a partire dal 5 fino al 6 agosto. Quest’anno, il festival si terrà in una location speciale: l’area del Santuario della Madonna delle Grazie, immersa in una magica atmosfera paesaggistica con gravine, ulivi e macchia mediterranea, che unisce natura, storia e sacralità. Ma le novità non finiscono qui, il tema centrale scelto per questa undicesima edizione sarà “fjala”, parola che in arbëreshë significa proprio “parola”.

Organizzato dalla Pro Loco Marciana con il patrocinio del Comune di San Marzano di San Giuseppe, il MedFestival Puglia è un evento unico che coniuga le radici della tradizione locale con le diverse culture del Mediterraneo, creando un’importante rete di comunità, istituzioni e aziende del territorio. Il sindaco Francesco Leo esprime il suo entusiasmo nel sostenere questo festival di respiro internazionale e apprezza la scelta della sede nel suggestivo Santuario Madonna delle Grazie, che diventerà sempre più centrale nelle iniziative culturali del territorio.

Le due serate del festival si snoderanno tra spettacoli teatrali, performance musicali, gallerie fotografiche e letture drammatizzate negli scenari suggestivi dell’area del santuario. Il programma prevede momenti artistici e coinvolgenti per tutte le età e gusti.

La prima serata, il 5 agosto, sarà dedicata all’arte con lo spettacolo teatrale “La vignetta del signore” curato da Don Giovanni Berti nella cripta del santuario. Per gli amanti della musica, l’accademia musicale Arthemis si esibirà nei pagghiari, seguita da Berardi Molla Cosa al piccolo uliveto e Riserva Moac nell’anfiteatro. Le narrazioni e le letture drammatizzate si terranno nella lama con “Lasciare andare” di Delia De Marco e Giuseppe Marzio, mentre nella pineta saranno allestite mostre fotografiche.

La seconda serata, il 6 agosto, vedrà la calligrafa Marta Lagna esibirsi nel piccolo uliveto, mentre nel pagghiaro ci sarà “Il bosco verde fatato”, uno spettacolo teatrale e fiabesco per bambini e adulti a cura di Giuseppe Calamunci Manitta e Gianluca De Robertis. La musica avrà il protagonismo con l’esibizione di Yaràcä ensemble nei pagghiari tra gli ulivi e il concerto di Cioffi nell’anfiteatro, seguito da Chromophobia. Le narrazioni proseguiranno con “Parole e altri selvaggi” di Giuse Alemanno nel piccolo uliveto e “Sesso, fantasmi e storie d’amore” con Caterina Petrarulo, Viviana Barboni e Camilla Benzi nella lama. A seguire, “Parole cosparse” di Giorgio Consoli.

Inoltre, ci saranno spazi dedicati al cibo con degustazioni di piatti tradizionali, mercatini, un’area “Babele” e una zona divertimenti per i bambini.

Il tema centrale del festival, “fjala” o “parola”, sarà affrontato attraverso varie prospettive, compresi argomenti come parole che uniscono e dividono, il loro continuo cambiamento e l’uso delle parole nella comunicazione giornalistica e politica. La parola, come unità del linguaggio, rappresenta un potente strumento di comunicazione e può avere un impatto significativo nella società.

Il MedFestival Puglia promette di essere un’esperienza culturale intensa e coinvolgente, un’occasione per esplorare la bellezza delle arti e della parola, e per unire le diverse comunità attraverso i valori condivisi del Mediterraneo.

Facebook Comments Box
Per restare aggiornato con le ultime news seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina Facebook e iscriviti al nostro canale YouTube.  

Per scriverci e segnalarci un evento contattaci! 

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

LEDA BATTISTI

Grottaglie: un weekend all’insegna dell’arte, della musica e della tradizione

Serena Brancale e Leda Battisti tra le protagoniste musicali Grottaglie si prepara ad un altro …