domenica 07 Marzo, 2021 - 3:28:31

Melpignano, al biologico si associa il sociale

Melpignano, al biologico si associa il sociale

Biologico e sociale: terreni per gli orti a patto che non si usi chimica di sintesi. E a controllare la crescita di aiuole e siepi ci pensa l’asino Geo. Attenzione all’ambiente e valenza sociale sono le cifre che hanno connotato l’azione del Comune di Melpignano in materia di biodiversità e sostenibilità. Già nel regolamento adottato nel 2015, l’amministrazione prevedeva la possibilità di concedere terreni a giovani, disoccupati, inoccupati e cassaintegrati per la realizzazione di orti, a patto che su questi terreni non fossero utilizzati pesticidi e diserbanti e al tempo stesso fosse utilizzata almeno una varietà di piante autoctona, proprio al fine di reintrodurre la biodiversità agricola tradizionale.

Per quanto riguarda la gestione del verde nelle aree pubbliche l’amministrazione comunale nel 2016 ha fatto partire “Integrare con Geo”. Il progetto prevedeva l’aiuto di un asino, Geo appunto, che assolve al ruolo di “tosaerba” per le aiuole e per gli spazi pubblici del comune. Una soluzione inedita: Geo ha fatto risparmiare parecchie spese alle comunità, facendo sentire utile chi è ai margini, realizzando una gestione sperimentale e sostenibile delle aree verdi, urbane e naturali e aiutando a ridurre l’uso dei pesticidi. Il progetto ha coinvolto anche alcuni migranti residenti a Melpignano che hanno aiutato gli operatori locali nel prendersi cura dell’animale.

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

“Come Dante, Ferlinghetti è stato un outsider, un artista super partes”, scrisse Lucia Cucciarelli La scomparsa di Ferlinghetti nell’anno di Dante

“Come Dante, Ferlinghetti è stato un outsider, un artista super partes”, scrisse Lucia Cucciarelli La scomparsa di Ferlinghetti nell’anno di Dante

  Lawrence Monsanto Ferlinghetti, comparso recentemente, è una linea che diventa interlinea tra ricerca, tradizione …