giovedì 05 Agosto, 2021 - 16:57:58

Mercoledì 26 Febbraio, evento formativo. “La riforma del Terzo Settore: principali novità”.

Si terrà  dalle ore 14:30 alle ore 18:30, presso il Salone di Rappresentanza della Provincia di Taranto (via Anfiteatro n° 4), l’evento formativo dal titolo “La riforma del Terzo Settore: principali novità”.

La giornata è organizzata dalla Associazione Treni Storici Puglia, dalla Cooperativa Nuova Luce, dalla Associazione Tutela e Sostegno, da Confconsumatori e dal Movimento Cristiano Lavoratori e gode del patrocinio della Provincia di Taranto, della ASL/Taranto, del Comune di Taranto e di Confimprese Taranto.

Il tema dell’incontro avrà ad oggetto il D. Lgs. n° 177/17, con il quale sono stati riformati gli enti del Terzo Settore e che prevede la nascita di un codice unico che conterrà tutte le disposizioni applicabili agli enti privati che promuovono e realizzano attività di interesse generale, senza scopo di lucro.

Nel corso della giornata si cercherà di delineare le principali novità introdotte con la riforma e di fornire indicazioni pratiche anche in materia di privacy.

L’evento è gratuito e a numero chiuso ed è stato accreditato dal Consiglio Notarile di Taranto, dall’Ordine degli Avvocati di Taranto, dalla Scuola Forense, dall’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Taranto e dall’Ordine degli Assistenti Sociali Regione Puglia.

Per iscriversi all’evento è necessario scaricare la scheda di iscrizione dal sito www.nuovaluce.it, compilarla ed inviarla a infoterzosettore2020@gmail.com.

Scadenza iscrizioni 24 Febbraio 2020.

Per informazioni: tel. 099/4533898.

 

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Vendemmia: ritardo in Puglia (oltre 10 giorni) ma qualità sarà eccellente. “Quest’anno forti aspettative”

Una vendemmia in ritardo di oltre 10 giorni, come mai accaduto negli ultimi 20 anni, …