sabato 23 Gennaio, 2021 - 4:30:59

Militare tarantino suicida nei bagni della stazione della Metro a Roma

Ha detto ai suoi colleghi che si allontanava un attimo per andare al bagno, ma non è più tornato. Dramma stamattina nella stazione metro Barberini, al centro di Roma. Ieri Mattina un militare dell’Esercito, in servizio di controllo in stazione nell’ambito dell’operazione ‘Strade Sicurè, si è suicidato con un colpo di pistola nel bagno. Quando è stato soccorso il caporal maggiore del Reggimento Bersaglieri di Cosenza aveva ancora la pistola in mano. Il militare, un 29enne di Taranto, si è tolto la vita con un colpo di pistola alla testa. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del nucleo investigativo per il rilievi e della compagnia Centro che indagano sulla vicenda. Il militare aveva preso servizio in stazione alle 7 assieme a due colleghi.

Non è escluso che alla base del gesto ci possano essere motivi personali o familiari. Il giovane, sposato e padre di un bimbo, ultimamente era apparso un pò giù. A quanto ricostruito, era a Roma da poche settimane per essere impiegato nell’operazione ‘Strade Sicurè e non aveva problemi a lavoro. Era rientrato quest’estate da una missione all’estero. Le foto postate sul suo profilo Facebook che lo ritraggono in divisa e in compagnia del suo bambino. Qualche tempo fa, parlando del figlio, scriveva «mi sta facendo crescere tantissimo, grazie a lui sono un papà, con tantissime responsabilità addosso che mi permettono di maturare giorni dopo giorno».​

Fonte: Il Mattino

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Prosegue il progetto “Basequa”, su Zoom tre appuntamenti on line

Prosegue il progetto “Basequa” che prevede tantissime attività – tutte gratuite e opportunamente rimodulate per …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.