venerdì 18 Ottobre, 2019 - 16:09:16
Home > Rubriche > Visti in rete > Moda nel web – The topless tour: In giro per il mondo senza reggiseno

Moda nel web – The topless tour: In giro per il mondo senza reggiseno

Topless tourMaglietta giù e fotocamera posizionata alle spalle per il giro del mondo in libertà, rigorosamente in topless.

Un modo per diffondere il senso di libertà condividendo la propria bellezza con il mondo. Con questo obiettivo, le inglesi Olivia Edginton e Lydia Bucklere la norvegese Ingvild Olsen, hanno ideato il profilo Twitter, Facebook e Instagram chiamato The Topless Tour.

L’idea delle ventenni è quella di farsi immortalare in viaggio a contatto con la natura, senza il reggiseno. La posizione di spalle, e comunque mai volgare, serve a tenere lontani i voyeur.

Sui loro profili si susseguono scatti a Olso, New York, Berlino, Londra, Manchester, ed altre città a cui si aggiungono quelli dei numerosi follower che fotografano loro stessi in viaggio con le stesse modalità: soggetto di spalle, topless e paesaggio.

“Con The Topless Tour non immagino solamente un petto nudo – ha dichiarato Olivia – ma anche il cuore delle persone aprirsi al mondo. Può sembrare banale – ha proseguito – ma può rappresentare un marchio. La prima foto l’abbiamo scattata durante il Natale del 2012 nel paese di Ingvild vicino al lago Mjøsa. Ci siamo sentite così libere e naturali”.

Chissà se le ragazze di Greenwich, quando hanno avuto l’idea di fotografarsi per metà senza veli pensavano che avrebbero creato un fenomeno social intercettando il cinguettio della rete e le condivisioni su Facebook.

Quest’estate le ragazze di “The topless tour” visiteranno anche l’Italia, la Croazia e la Svezia. Magari potremo trovare, sulle loro pagine Facebook e sul loro profilo Twitter o Istagram qualche foto che le raffiguri di fronte al Colosseo o al Duomo di Milano, oppure fra le meravigliose campagne appenniniche.

http://instagram.com/the_topless_tour

Fonte: http://it.blastingnews.com/

 

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Necrologio – Gli amici sono vicini al dolore che ha colpito Annalisa Vacca per la perdita della cara mamma

Tutte le parole del mondo non potrebbero colmare il vuoto che hai ora nel petto, …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.