domenica 27 Settembre, 2020 - 18:15:39

Notte si furti tra Lizzano e Avetrana: sei arresti

arresti lizzano avetranaImponente il dispositivo messo in atto dai carabinieri della Compagnia di Manduria volto al controllo del territorio soprattutto nelle ore notturne. L’attività di contrasto ai furti ha portato ottimi risultati la corsa notte.

Difatti, i Carabinieri della Stazione di Lizzano, agli ordini del Maresciallo Di Fiore, hanno tratto in arresto, in flagranza di reato per furto di rame Motolese Gaetano, di 29 anni, e Monaco Antonio di 24, entrambi di Lizzano, oltre a Narducci Ciro, 44enne di Taranto.dell’alta tensione di proprietà dell’Enel.

Appostatisi nelle vicinanze, i membri dell’Arma hanno sorpreso i tre soggetti mentre erano intenti a tagliare dei cavi elettrici con due grosse cesoie.

I malviventi erano già riusciti ad asportare circa 700 metri di cavi, per un peso complessivo di circa 1.300 kg.

I tre sono stati immediatamente bloccati, tratti in arresto in flagranza di reato e sottoposti agli arresti domiciliari a disposizione del p.m. di turno. I danni riportati dall’impianto elettrico hanno provocato l’interruzione del servizio di illuminazione in alcune abitazioni situate nella periferia cittadina, subito ripristinato grazie all’intervento dei tecnici Enel.

Altro importante risultato in termini di repressione dei reati predatori è stato portato a compimento dai carabinieri della Stazione di Avetrana, agli ordini del Maresciallo Viva.

Sempre la scorsa notte, i militari hanno pedinato un’auto sospetta che si aggirava per le vie cittadine con  quattro giovani a bordo.

Il veicolo è stato così bloccato e sottoposto a perquisizione, nel corso della quale i carabinieri hanno rinvenuto, occultato tra i due occupanti il sedile posteriore, un televisore LCD marca Samsung.

Nella circostanza, considerato il fare sospetto dei giovani, tra cui alcuni già noti alle forze di polizia per aver portato a compimento reati contro il patrimonio, gli operanti hanno effettuato le opportune verifiche per conoscere la provenienza del tv color.

A seguito degli accertamenti condotti, è stato constatato che poco prima, all’interno di un’abitazione sita alla periferia del comune di Avetrana, era stato messo a segno un furto di un televisore della medesima marca.

A seguito di ciò, sono stati tratti in arresto i quattro giovani, identificati in Cosma Lorenzo, 24 anni, Cosma Elisiano, di 21, Conte Mario, di 20, tutti di Avetrana, nonché P.A., incensurato di Torre Santa Susanna.

Gli stessi sono stati condotti agli arresti domiciliari presso le rispettive abitazioni, a disposizione del pm di turno.

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Conferita all’artista Pietro Palummieri la Cittadinanza Benemerita

Il Consiglio Comunale di Maruggio, nella persona del sindaco Alfredo Longo, ha conferito questa mattina …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.