venerdì 27 Maggio, 2022 - 4:06:08

Per i pazienti oncologici una domenica diversa con “Salute e qualità di vita a Taranto”

Per i pazienti oncologici una domenica diversa con “Salute e qualità di vita a Taranto”

Prosegue il progetto “Salute e qualità di vita a Taranto” che, partito a luglio 2019 con l’obiettivo di creare una rete unita contro il cancro, a favore della tutela della salute e del benessere della popolazione di Taranto, sostenuto da Fondazione CON IL SUD è oggi nel pieno della sua terza annualità sul territorio, con i partner Cooperativa Il Ponte, Associazione Punto di Inizio, A Sud e CSV Taranto, coordinati da Fondazione ANT in veste di capofila.

“Punto di Inizio” Onlus è una associazione costituita a Taranto sei anni addietro da Maria Claudia Panessa, attuale presidente del sodalizio con altri malati oncologici.

Nell’ambito del Progetto “Salute e qualità di vita a Taranto”, ha organizzato una iniziativa gratuita, a favore esclusivamente dei malati di tumore e dei loro caregiver, che si svolgerà domenica 27 marzo prossimo nel pieno rispetto della normativa covid, (info Graziana Fumarola 3479754814 o mail a graziafumarola5@gmail.com o puntodiinizioonlus@gmail.com).

Gli spostamenti saranno agevolati da un pullman messo a disposizione dei partecipanti che partirà da Taranto alle ore 8.00 e, dopo una tappa a Martina Franca per prelevare un gruppo locale, raggiungerà l’agriturismo Masseria Cuturi di Manduria.

La giornata inizierà con un percorso esperienziale di foraging. a cura di Ileana Tedesco, Guida Ambientale Escursionistica di AIGAE, che accompagnerà i partecipanti in campo spiegando loro come identificare e raccogliere le erbette spontanee.

Obiettivo di questa attività, infatti, è esplorare il nostro territorio e gli habitat naturali, riconoscere e raccogliere correttamente le specie vegetali più comuni e conoscere i loro utilizzi in cucina e gli usi officinali.

“Foraging” vuol dire andare in qua e in là alla ricerca di cibo: nell’uso più recente e moderno il termine è associato al consumo sostenibile di ingredienti vegetali che crescono spontaneamente in natura, come erbe, bacche, alghe e funghi.

Seguirà un momento di show-cooking presso la Masseria Cuturi di Manduria, durante il quale i pazienti oncologici e i loro caregiver conosceranno lo chef aiutandolo a preparare i piatti creati con le erbe conosciute durante la mattina.

La giornata si concluderà con un momento di attività esperienziali in cui i partecipanti, guidati dalla psicologa psicoterapeuta Graziana Fumarola e dall’operatore olistico Andrea Polimeno verranno guidati in un risveglio sensoriale in pieno contatto con la natura attraverso tecniche di meditazione e pratiche olistiche.

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

29 – 30 maggio 2022. Storie di Giovani Vignaioli  Castello Imperiali – Francavilla Fontana (BR)

29 – 30 maggio 2022. Storie di Giovani Vignaioli  Castello Imperiali – Francavilla Fontana (BR)

Domenica 29 maggio al Castello imperiali di Francavilla Fontana (BR)per la prima edizione Storie di …