giovedì 15 novembre, 2018 - 9:08:31
Home > Primo Piano > Piccoli campioni crescono: Angela Mascia, dalla danza al calcio

Piccoli campioni crescono: Angela Mascia, dalla danza al calcio

Angela Mascia

Articolo tratto da http://bari.iamcalcio.it

Continua la rassegna delle 16 ragazze del gruppo dell’under 15 selezionate al recente Torneo delle Regioni di Matera nella rappresentativa apulo – lucana; questa volta diamo spazio ad una giovane calciatrice originaria di Maruggio (Ta) animata da grande passione che sta compiendo grandi sacrifici per raggiungere i propri obiettivi, dovendo fare la pendolare per raggiungere Bari, sede degli allenamenti della squadra. Scheda di presentazione per Angela Mascia, classe 2002, esterno basso della Pink, con in mente il sogno di indossare la maglia della nazionale.

1) Ciao Angela, dovendoti presentare al pubblico degli appassionati sportivi, ci potresti descrivere in che ruolo solitamente viene impiegata in campo e quali sono le tue caratteristiche tecniche?

Angela Mascia : “Ciao Mariano, il mio ruolo solitamente è esterno alto. Le mie caratteristiche tecniche sono: l’aggressività, la velocità e il fisico”.

2) Come ti sei appassionata al mondo del calcio femminile? Come mai lo hai preferito rispetto ad altri sport?

Angela Mascia : “Già da otto anni e fino a Gennaio 2016 ho frequentato danza. La mia passione, in verità, è sempre stata il calcio, avendo due fratelli che giocano al pallone e così accadde che a Febbraio 2016 durante una partita disputata  a scuola, il responsabile della società del mio paese, presente all’evento, mi invitò a frequentare la struttura. Dopo essere riuscita a convincere mia madre, ho cominciato a realizzare la mia passione. Poi a febbraio ho sostenuto un provino alla Pink e da qui è nato il mio percorso calcistico”.

3) Un breve commento sulla tua esperienza al torneo delle Regioni a Matera

Angela Mascia : Riguardo l’esperienza con la rappresentativa a Matera direi che è stata bellissima. Far parte di un gruppo così affiatato mi ha fatto piacere. Ringrazio mister Miranda per avermi dato questa grande opportunità. Nonostante l’amara sconfitta mi ritengo soddisfatta di aver rappresentato la Puglia. Inoltre questa esperienza mi ha fatto crescere calcisticamente”.

4) Ci descrivi la tua giornata tipo ? Come riesci a conciliare lo studio con l’attività agonistica?

Angela Mascia : La mia giornata tipo si svolge così: alle otto vado a scuola; torno da scuola e a seconda degli orari degli allenamenti mi organizzo con i compiti…..in genere faccio gli scritti, perché poi venendo da Maruggio ci metto quasi due ore per arrivare a Bari, così studio in macchina tante volte”.

5) Infine quali sono le tue aspirazioni e i tuoi obiettivi per il futuro ? Come ti rivedi da grande ?

Angela Mascia : Ovviamente continuare a fare calcio, facendolo diventare il mio lavoro, la mia aspirazione più grande è comunque arrivare in nazionale. Ci sto mettendo tanta passione ma anche parecchi sacrifici, perchè aspiro ogni giorno a migliorarmi sempre di più e a raggiungere livelli massimi. Spero di realizzare il mio più grande sogno perché a me il calcio regala emozioni inspiegabili e indescrivibili”.

Foto Pasquale Leonetti

Mariano Ventrella  su bari.iamcalcio.it

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

La scomparsa di un Grande Amico, buon viaggio Giro Melis

Ho appreso poco fa’ della scomparsa improvvisa di una persona a me cara, Girolamo Melis, …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.