giovedì 22 Agosto, 2019 - 15:18:05
Home > Cultura e Eventi > Eventi > Politica al trotto: la politica scende in pista

Politica al trotto: la politica scende in pista

Serata speciale quella di oggi, lunedì 24 giugno, all’Ippodromo Paolo Sesto, non solo per la prima riunione trottistica con orario serale (ore 19.00), ma anche per la manifestazione “Politica al Trotto”, che vedrà dodici Amministratori Comunali della Provincia di Taranto impegnati in sulky suddivisi in due batterie composte da sei cavalli. I due vincitori di ogni batteria si affronteranno in una finale “race off”.

La manifestazione nasce dall’idea di Vito Punzi, sindaco di Montemesola, comune a ridosso dell’ippodromo Paolo VI, da sempre appassionato, di avvicinare e far conoscere ai tanti colleghi amministratori il meraviglioso mondo dell’ippica. Taranto e provincia da ormai troppo tempo vive una situazione socio-economica abbastanza complicata. L’attività dell’ippodromo Paolo VI di Taranto rientra nel settore del Ministero delle Politiche Agricole e forestali, anche esso colpito dai frequenti tagli e dalle lungaggini burocratiche, che determinano notevoli ritardi nei trasferimenti del sostentamento, di cui gli addetti ai lavori e gli stessi proprietari degli ippodromi, hanno bisogno. La partecipazione straordinaria degli amministratori locali, a questa evento, vuole lanciare un segnale di vicinanza e di attenzione, toccando con mano (e redini), tutto ciò che ruota intorno all’ippica. Proprio per queste nobili motivazioni, le sorella Milva ed Anita Carelli, hanno da subito sposato questa iniziativa accogliendo ben dodici Comuni della Provincia che si contenderanno il titolo de “Politica al trotto”.

Ecco i comuni e i rappresentanti in gara:

  • Avetrana – Giovanna Greco (Pres. Cons. Comunale)
  • Castellaneta – Stefania Giannico (Consigliere Comunale)
  • Crispiano – Valentina Mastronuzzi (Consigliere Comunale)
  • Lizzano – Michele Rizzo (Assessore)
  • Maruggio – Giovanni Maiorano (Vice Sindaco)
  • Massafra – Domenico Putignano (Assessore)
  • Monteiasi – Cosimo Ciura (Sindaco)
  • Montemesola – Giovanni Aloia (Assessore)
  • Palagiano – Mino Perniola (Consigliere Comunale)
  • Pulsano – Giovanna Tomai (Consigliere Comunale)
  • Statte – Franco Andrioli (Sindaco)
  • Torricella – Michele Schifone (Sindaco)

Oltre agli amministratori locali, la SIFJ SpA, che gestisce l’ippodromo, ha invitato rappresentanti del Ministero delle Politiche Agricole, della Regione e della Provincia.

La serata sarà dedicata anche alla beneficenza ed alla solidarietà grazie alla presenza dell’associazione Gli Angeli dei Randagi, che è stata fondata nel novembre del 2015 e opera a difesa degli animali e dell’ambiente.

Lunedì, dunque, sei “angeli con la coda” faranno parte della manifestazione accompagnando nella sfilata i politici protagonisti, e saranno a disposizione di chiunque li voglia adottare, e si potranno anche effettuare donazioni per l’attività dell’associazione.

Tutto questo per sensibilizzare ed accompagnare contro l’abbandono che vede tristemente la regione Puglia in pole position, perciò anche l’ippodromo Paolo Sesto dice no all’abbandono di un federe amico.

Ci sarà spazio anche per la musica, con l’esibizione live della bella e brava Julia Burduli, cantante lirica crossover, che già in passato ha cantato in altri ippodromi, come quelli di Bologna, Siracusa e la “sua” Napoli. E’ un’artista poliedrica capace di cantare diversi generi di musica e lingue, tra cui l’italiano, l’inglese, il francese, lo spagnolo, il napoletano, l’arabo, il portoghese e naturalmente il russo.

Per quanto riguarda l’aspetto gastronomico, saranno presenti le Pro Loco dei comuni in gara, preparando i propri piatti tipici.

Presentano la serata Mimmo Frusi e Dario Gallitelli.

Ingresso libero e gratuito per tutti.

Apertura cancelli alle ore 18.00.

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Quando la libertà è uccisa. Epitaffio sulla morte della democrazia di Pd, 5 Stelle e Vaticano Va in scena nuovamente il Catto – Comunismo

  Già, poteva mancare? Anche Bergoglio contro Salvini. Ma questo lo si sapeva da sempre. …