lunedì 26 Ottobre, 2020 - 22:37:30

Porto d’armi, la questura informa

porto_armiCome indicato nel d.l. 121/2013 per tutti i soggetti detentori di armi è obbligo presentare, improrogabilmente entro il 4 maggio 2015, il certificato medico attestante l’idoneità al possesso delle armi.
La certificazione dovrà essere consegnata o fatta pervenire all’Ufficio di Pubblica Sicurezza competente – per il Capoluogo la locale Questura, per Martina Franca, Grottaglie e Manduria i rispettivi Commissaria di P.S. e per tutti gli altri comuni i Comandi Stazione Carabinieri competenti per territorio.
Decorso il termine di presentazione, in caso di inosservanza il detentore riceverà una diffida ad adempiere alla presentazione del certificato medico.
In caso di ulteriore mancato adempimento, le armi saranno ritirate e sarà avviato contestualmente la procedura per l’emanazione del decreto prefettizio di divieto di detenzione.
Da tale obbligo sono esclusi i soggetti già in possesso delle licenze di porto di fucile uso caccia o uso sportivo e di porto di pistola per difesa personale, che hanno prodotto il suddetto certificato all’atto del rinnovo o del rilascio della licenza.

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Avetrana, firmato il Patto per la sicurezza urbana

Il Comune partecipa al bando ministeriale per realizzare un impianto di videosorveglianza Prevenzione alle forme …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.