giovedì 23 Maggio, 2019 - 2:43:35
Home > ARTè... > Premio Marubium: A Maruggio in scena “Non tutti i ladri vengono per nuocere”

Premio Marubium: A Maruggio in scena “Non tutti i ladri vengono per nuocere”

Continua a Maruggio con “Non tutti i ladri vengono per nuocere”, un grande classico di Dario Fo, il “Premio Marubium”, la rassegna regionale di teatro amatoriale organizzata dal Comune di Maruggio in collaborazione con la compagnia teatrale La Filodrammatica Maruggese e FITA Puglia e con il patrocinio della Regione Puglia.

Quest’anno il “Premio Marubium” è inserito nel progetto Radices realizzato dall’ATS del Comune di Maruggio, Carosino, Fragagnano e Monteiasi, con il contributo dell’Avviso sullo spettacolo dal vivo e le residenze artistiche (art. 45 del D.M. 1 luglio 2014) – ambito teatro.

La commedia “Non tutti i ladri vengono per nuocere”, nell’allestimento della Compagnia “Giù la maschera” con la regia di Rossella Triggiani e Floriana Fiorella, sarà rappresentata venerdì 22 febbraio, con sipario alle ore 21.00, al Cine Teatro Impero di Maruggio. Biglietto € 5 (ridotto €3) con info e prenotazioni contattando Amadia 3408756886 o Valeria 3804381842. Lo spettacolo è compreso nel cartellone del “Premio Marubium”.

La prima scena della commedia “Non tutti i ladri vengono per nuocere” di Dario Fo, rappresentata nei più grandi teatri italiani, vede un ladro intrufolarsi in una casa signorile, un evento che darà vita a un susseguirsi di straordinari spunti comici e profonde riflessioni a carattere sociale.

Il ladro si muove silenzioso nella casa che vuole svaligiare quando viene interrotto dallo squillo del telefono: è sua moglie, che gli telefona sul posto e che gli fa continuamente delle scenate di gelosia.

L’appartamento appartiene ad un personaggio senza nome, l’uomo. Improvvisamente, quest’ultimo rientra in compagnia dalla sua amante, la donna. Fin dal primo momento è chiaro che i due vivono la loro tresca nel terrore di essere scoperti, dato che entrambi sono sposati. Nel frattempo, il ladro si è nascosto nella pendola per paura di essere visto. In seguito l’entrata di Anna, padrona di casa e moglie dell’uomo, finisce per causare scompiglio, menzogne e preoccupazione un po’ in tutti i personaggi. Come tutti gli altri, anche Anna ha infatti qualcosa da nascondere: è tornata a casa proprio dopo aver avuto a sua volta un incontro segreto con il proprio amante, di nome Antonio.

Verso la fine della commedia, con l’entrata in scena di Antonio, lo spettatore capirà che quest’ultimo non è solo l’amante di Anna, ma anche il marito della donna, quindi dell’amante del padrone di casa. Tutti e quattro si trovano dunque legati tra di loro nel doppio ruolo di coniugi traditi ed amanti infedeli. In questa situazione, i due mariti e le due mogli si trovano faccia a faccia sbugiardati dall’evidenza, ma costretti a fare buon viso a cattivo gioco tra lo stupore ed il divertimento del ladro.

A Maruggio “Non tutti i ladri vengono per nuocere” sarà portata in scena dalla compagnia “Giù la maschera” nell’allestimento con la regia di Rossella Triggiani e Floriana Fiorella, mentre le scene e i costumi sono di Walter Guerriero e Rossella Triggiani.

Interpreteranno questo grande classico del teatro italiano Domenico Amoruso, Walter Guerriero, Lori Morisco, Floriana Fiorella, Rossella Triggiani, Tonia Valente Francesco Fiore, Serena Baldassarre e Daniele De Bartolo.

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Manduria nell’800”: atmosfere e rievocazioni ottocentesche attraverso una serie di eventi ad accesso libero

MANDURIA – Sabato 25 e domenica 26 maggio a Manduria atmosfere e rievocazioni ottocentesche attraverso …