domenica 22 aprile, 2018 - 10:39:14
Home > Cultura e Eventi > Cultura > Presentato sul grande schermo il film su Carlo Calcagni “Io sono il Colonnello”

Presentato sul grande schermo il film su Carlo Calcagni “Io sono il Colonnello”

docufilm sul salentino Carlo Calcagni Colonnello del Ruolo d’Onore e Pilota Istruttore di elicotteri dell’Esercito Italiano, affetto dalla Sindrome dei Balcani.

TREVIGNANO ROMANO (Bracciano) – Una vita da protagonista quella di Carlo Calcagni che finalmente qualcuno ha voluto portare sul grande schermo all’attenzione di molti. Quel qualcuno e’ il regista Michelangelo Gratton, 53 anni, che ha scelto Trevignano, dove vive, come vetrina per l’anteprima nazionale de “Io sono il Colonnello”, il film-documentario che racconta le straordinarie vicende di Calcagni, colpito da contaminazione da metalli pesanti durante una missione di peacekeeping nei Balcani negli anni ’90.

“Il Colonnello” arriva al cinema Palma in uniforme, la tonnellata di farmaci che deve prendere ogni giorno (circa 300 compresse!) non gli impediscono di essere elegante e di sembrare in forma, quasi piu’ giovane dei suoi 50 anni, se non fosse per le cannule che gli escono dalle narici. Lo accompagnano il regista e l’operatore che l’hanno seguito tre mesi per le riprese nel Salento, dove abita, e a Caposile, in Veneto, per le riprese con l’elicottero. Lo accoglie Claudia Maciucchi, il Sindaco di Trevignano e tra gli ospiti d’onore ufficiali delle Tre Armi, essendo il film realizzato con la collaborazione del Ministero della Difesa.
Ma riepiloghiamo, sia pur per sommi capi, la vita di Calcagni: militare, paracadutista, pilota elicotterista, nel 1996 e’ in missione a Sarajevo: e’ lui che si deve occupare dell’evacuazione medico-sanitaria dei feriti dai bombardamenti ed e’ qui che resta contaminato dall’uranio impoverito presente negli ordigni.
Lo scopre solo anni dopo, quando, rientrato a Viterbo, dove si e’ sposato e lavora come pilota istruttore, viene colpito dai primi sintomi della MCS “Sensibilita’ Chimica Multipla”, malattia degenerativa irreversibile con la quale convive ormai da 16 anni e che lo costringe a prendere dosi massicce di farmaci, sottoporsi a camera iperbarica, flebo, iniezioni. Eppure Calcagni non si arrende, appassionato ciclista da sempre, e’ proprio la bicicletta che gli segnala che qualcosa non va nel suo fisico nel 2002: ci sono particelle tossiche nel suo fegato. Inizia il calvario del Colonnello, ma e’ sempre il ciclismo che lo aiuta a resistere. “La mia macchina di salvezza” la definisce. Il mattino esce dalla sua casa nel Salento, sale sul suo “triciclo volante”, come lo definisce lui, e macina chilometri su chilometri. Nel 2010 entra a far parte del Corpo degli Atleti Paralimpici e vince due medaglie d’oro in Coppa del Mondo di paraciclismo e altre due, sempre d’oro, agli Invictus Games di Orlando, in Florida, nel 2016, i Giochi ideati dal principe Harry della famiglia reale britannica.

Il regista Gratton resta affascinato da quest’uomo tanto da voler girare a tutti i costi questo film-documentario, presentato oggi a Trevignano. “La storia di Carlo e’ quella che piu’ di tutte mi e’ rimasta nel cuore per il suo straordinario valore umano e la sua impareggiabile forza interiore…” ha dichiarato tempo fa. Calcagni, per le riprese, e’ dovuto tornare ai comandi di un elicottero, dopo 15 anni, grazie anche alla collaborazione di WeFly! Team, la pattuglia aerea di piloti disabili.

L’evento di oggi ha anche finalità benefiche: l’associazione Lago per tutti onlus raccogliera’ fondi per contribuire alla realizzazione di una spiaggia attrezzata e accessibile ai disabili sul lungolago di Trevignano.

ENZO MERLINA su www.tusciatimes.eu

 

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Domani 21 aprile apre a Taranto, “Gnam! Festival Europeo del Cibo di Strada”

Sarà inaugurato sabato 21 aprile, alle ore 18, nella villa Peripato di Taranto, “Gnam! Festival …

Rispondi

La Voce di Maruggio è Stephen Fry grazie per la cache a WP Super Cache