domenica 22 aprile, 2018 - 10:25:16
Home > La Voce > Locali > Puglia sul podio delle vacanze lunghe estive in Italia i dati di Maruggio e della provincia di Taranto

Puglia sul podio delle vacanze lunghe estive in Italia i dati di Maruggio e della provincia di Taranto

La Puglia con il 12,4% dei pernottamenti è sul podio, dopo l’Emilia Romagna (13,6%) e prima della Toscana (10,2%), nella graduatoria delle vacanze lunghe estive in Italia (pagina 8 prospetto 12) e dei soggiorni annuali superiori alle quattro notti (prospetto 11). La Spagna è la meta preferita degli italiani per le vacanze lunghe all’estero (13,6%), la Francia per quelle brevi (15,8%) e per i viaggi di affari (17,7%). Tra i viaggi con mete extra-europee, gli Stati Uniti sono la destinazione preferita per le vacanze lunghe (4,1%) ma soprattutto per i viaggi d’affari (7,1%).

Le vacanze in Puglia conquistano ogni anno migliaia di turisti per la bellezza del mare e delle spiagge, per le peculiarità dell`entroterra, per gli stili architettonici che disegnano i maggiori centri, per l’autenticità che i piccoli borghi e le masserie rurali sono ancora capaci di trasmettere, per i tanti parchi archeologici e naturali, per la quantità e la qualità degli eventi e delle sagre che costellano il calendario delle notti pugliesi, per la naturale propensione delle sue genti all’accoglienza e la dedizione alla buona cucina, per le colture tipiche e tutelate, per l’enogastronomia che fa strage di cuori e palati di tutto il mondo.

L’intensa attività di promozione della Puglia e delle sue mete di vacanza più famose, negli ultimi anni, ha permesso al già notevole flusso turistico di registrare importanti incrementi, in particolare durante l`estate.

Il dato di sold out del mese di agosto, soprattutto nelle settimane di ferragosto, ormai un must su quasi tutte le coste e le località balneari pugliesi più famose da Vieste a Gallipoli (particolarmente apprezzata dai giovani per i lidi e i locali sulla spiaggia), viene registrato anche dalle città che offrono cifre di presenza turistica da capogiro, in particolare quelle di Bari e Lecce.

Dai dati diffusi da “Puglia promozione” e validati dall’Istat, del movimento turistico del territorio, nel 2017 nel versante orientale della provincia di Taranto la fa da padrona Manduria al sesto posto della classifica con 58.848 presenze. La segue al settimo posto la piccola Torricella che vede un gran numero di presenze fino a raggiungerne 41.298. Si piazza all’undicesimo posto Maruggio con 10.558 presenze, seguita da Avetrana con 8.673 presenze.

I dati turistici regionali del 2017
Raccontano di un’economia solida e in espansione i dati del turismo in Puglia 2017, a partire da quelli Istat sul “Movimento dei clienti negli esercizi ricettivi della regione”: +4,8% gli arrivi complessivi (italiani + stranieri) e +5,2% i pernottamenti. Si attesta sul +7,2%% l’incremento dall’estero con buone crescite in particolare da: Paesi Bassi, Australia, Stati Uniti d’America e Germania.

N.B. dall’elenco comunale, in virtù del segreto statistico, sono stati sottratti i dati dei comuni in cui sono presenti tre o meno strutture ricettive.

 

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Domani 21 aprile apre a Taranto, “Gnam! Festival Europeo del Cibo di Strada”

Sarà inaugurato sabato 21 aprile, alle ore 18, nella villa Peripato di Taranto, “Gnam! Festival …

Rispondi

La Voce di Maruggio è Stephen Fry grazie per la cache a WP Super Cache