mercoledì 16 Ottobre, 2019 - 5:15:38
Home > La Voce > Locali > Rapina al ristorante La Siesta di Sava, arrestati i ladri

Rapina al ristorante La Siesta di Sava, arrestati i ladri

MANDURIA – I carabinieri della stazione di Manduria, diretti dal luogotenente Ingrosso, hanno arrestato per rapina in concorso: i pregiudicati Davide Occhilupo, 24 anni di Manduria, e i lizzanesi Donato e Massimiliano Greco, di 34 e 36 anni. I tre sono accusati di rapina a mano armata.

I fatti per i quali sono stati arrestati si sono svolti la notte scorsa a Sava. Intorno alle ore 1,30, due uomini col volto coperto da calzamaglia e armati rispettivamente di coltello e pistola irrompevano all’interno del ristorante la “Siesta” di Sava dove i proprietari si apprestavano alla chiusura dell’esercizio. I malviventi, sotto la minaccia delle armi, si facevano consegnare i  soldi dalla cassa, circa 60 euro, dileguandosi  a bordo di un’autovettura condotta da un terzo complice. I carabinieri di Manduria, attivati dalla centrale operativa che aveva nel frattempo raccolto la denuncia dei ristoratori, hanno fermato un’auto sospetta nel pieno centro di Manduria all’interno della quale notavano tre soggetti sospetti che venivano perquisiti e trovati in possesso di 60 euro (riconducibili nella quantità  e nel taglio al provento della rapina) e di un coltellino. Condotti presso la locale caserma per ulteriori accertamenti, grazie alla tempestività dell’intervento e all’ausilio di alcune telecamere di viedeosorveglianza presenti in zona, i tre venivano tratti in arresto. Le indagini proseguono per ricercare la pistola.

Foto da sinistra a destra: Davide Occhilupo, Massimiliano Greco, Donato Greco

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Il maestro che rivoluzionó il pensiero di dipingere i volti. Raffaello Sanzio a 500 anni dalla morte

La devozione e la purezza degli occhi delle donne. I fanciulli tra le mani delle …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.