sabato 15 Dicembre, 2018 - 19:05:06
Home > ARTè... > Regione Puglia, presentata la Mostra “Van Gogh Alive – The Experience” nel Teatro Margherita di Bari

Regione Puglia, presentata la Mostra “Van Gogh Alive – The Experience” nel Teatro Margherita di Bari

“Tremila opere dell'olandese Van Gogh accoglieranno i visitatori del Teatro Margherita di Bari, da questo novembre.”

Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano e l’assessore alla Cultura e Turismo, Loredana Capone, hanno presentato oggi con gli organizzatori e gli sponsor e il sindaco di Bari Antonio Decaro la mostra “Van Gogh Experience”, che aprirà al pubblico dal 6 dicembre a Bari nel Teatro Margherita.

Secondo il presidente Emiliano “la mostra è talmente importante e forte da far passare in secondo piano tutto il resto, persino la riapertura stessa del Margherita, che è un fatto rilevantissimo.

La Regione Puglia sta facendo un investimento enorme sulla formazione culturale delle persone. Siamo convinti che accanto al ruolo fondamentale della scuola, sono da fare tutti quegli investimenti che diano opportunità di formazione culturale.

Per noi la destagionalizzazione significa far vivere tutto l’anno cultura e tradizioni, per attrarre in Puglia visitatori.

Il 6 dicembre prossimo sarà una giornata incredibile, tra celebrazioni di San Nicola fin dall’alba, riapertura del Margherita con questa straordinaria mostra di Van Gogh, decennale della ricostruzione del Teatro Petruzzelli con un grande evento aperto a tutti.

Mi auguro che questa città bellissima, capoluogo di una regione che è davvero unica e ricca di scenari non solo per fare film ma per vivere, sappia rafforzare sempre più una identità fondata sulle attività culturali.

Le agenzie regionali che si impegnano nel settore sono attivissime, interconnesse, lavorano quotidianamente per rafforzare la dimensione internazionale del nostro territorio.

Questa mostra, che pure è un impegno notevolissimo che vede la Regione Puglia quale primo sponsor, si inserisce in una visione che vede in eventi come questo realizzarsi un nesso virtuoso tra cultura e sviluppo economico. Ringrazio per questo i privati che hanno creduto nel progetto perché investire in cultura e lavorare in sinergia è davvero importantissimo”.

Per l’assessore Capone invece “per noi il sostegno alle città nel restauro e nella valorizzazione dei beni culturali è un gioco di squadra che unisce Comune e Regione con il Ministero dei beni culturali per far sì che monumenti come il Margherita possano vivere.

Perciò non è importante soltanto il restauro del contenitore, ma è importante anche il contenuto con tutto ciò che si svolge e si svolgerà all’interno di questi beni: al Margherita di Bari si parte con la mostra di Van Gogh con un importante sostegno finanziario da parte della Regione Puglia.

Noi auspichiamo che si continui sempre con attrattori culturali di rilevanza turistica significativa: il Margherita fa di Bari una città particolarmente attraente per i turisti dal punto di vista culturale.

Perché accanto al Margherita ci sono il Mercato del Pesce e la Sala Murat a creare lo spazio del polo del contemporaneo; ma da qui a breve ci sarà anche il Kursaal – che come sapete è di proprietà della Regione – che avrà l’importante funzione di nesso tra tutto ciò che si svolge e che si può visitare.

Immaginate quanto sia importante tenere aperti gli spazi a partire dal Margherita durante il periodo invernale che generalmente è un periodo con una minore rilevanza turistica e che invece diventa un’occasione di particolare attrazione.

Il turismo culturale cresce soprattutto in ragione degli investimenti che facciamo sulla internazionalizzazione. I turisti internazionali sono attratti prevalentemente dalla cultura perché le nostre sono comunità che vivono i propri centri urbani, a differenza di altre città che si svuotano degli abitanti e quindi si riempiono di turisti e perdono quella connessione tra visitatori, ospiti e cittadini”.

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Fotonotizia: Fulmine si abbatte su abitazione sulla Maruggio-Manduria

Un Fulmine si è abbattuto nella notte  su un’abitazione sulla Maruggio Manduria subito dopo la …