martedì 20 novembre, 2018 - 12:30:03
Home > La Voce > Provincia e Regione > Romina Power invia una lettera appassionata a Vendola “Presidente, questo progetto violenta l’ambiente”

Romina Power invia una lettera appassionata a Vendola “Presidente, questo progetto violenta l’ambiente”

La cantante-pittrice, in una lettera inviata alla stampa qualche ora fa, si dice preoccupata del progetto che prevede lo scarico nel mare dello jonio delle acque reflue utilizzate in agricoltura e lancia un appello al governatore di Puglia “Ci dimostri che esiste veramente un’ Italia migliore intervenendo e vietando questo progetto” 

Riportiamo il testo integrale della lettera.

Egregio Presidente Vendola,
Io l’ho sempre ammirata. L’ho reputato un uomo sincero, e uno che si da da fare per il bene della società e per l’ambiente. Una boccata d’aria pura nell’ambiente politico Italiano!
E‘ dal 1969 che frequento la Puglia, una terra che amo visceralmente per la sua natura incontaminata e per le sue spiaggie dal profumo inconfondibile con acque trasparenti , sia d’estate che d’inverno . L’ho ammirata particolarmente quando ha fatto “restaurare” le dune. Ho pensato,”Finalmente uno che ama e protegge la natura!”
Ultimamente, invece sono rimasta molto perplessa nell’apprendere che Lei non interviene nel progetto “Scarico al Mare ” in Manduria. Questo progetto violenta tutti i valori per i quali sia Lei ,che io abbiamo sempre lottato .Oltre a costituire un pericolo per l’habitat naturale di varie specie di animali, se diventa effettivo , costituira’ un pericolo anche per la salute delle persone che vivono vicino a quello scarico, contaminando l’acqua in maniera irrevocabile, rendendo impossibile bagnarsi in un mare fino ad ora pulito.

Inoltre, a Porto Cesareo si trova l’Area Marina Protetta, il quale ha un sistema ecologico molto delicato. Come si può permettere di fare uno scarico di acqua nera in questo luogo protetto? Come vivranno gli animali e come faranno I bagni I nostri figli? ed I figli dei nostri figli? e la pesca? Cosa mangieremo? pesce contaminato.

Non solo I comuni della costa si sono opposti a questo progetto, le associazioni dell’ambiente ed anche la Comunita’ Europea sono anni che vieta lo scarico in mare di acque nere. Le risulta? Mi piange il cuore sapere che la bellissima Puglia con spiagge uniche , ammirate da gente di tutto il mondo, diventi invece una pattumiera galleggiante apportatrice di malattie. Ci dimostri, invece che esiste veramente un’Italia migliore intervenendo e vietando questo progetto!

Grazie per il Suo tempo,

Cordiali saluti,
Romina Power 

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Fortezze e Castelli di Puglia: Il Castello di Monopoli

  Fu l’Imperatore Carlo V ad ordinare la costruzione del Castello di Monopoli, nell’ambito della …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.