martedì 30 Novembre, 2021 - 22:31:07

“Rumori nella notte”, il noto compositore Ferdinando Arnò, portato in commissariato dalla polizia

videoframe da Facebook Ferdinando Arnò 

Il compositore manduriano Ferdinando Arnò è stato portato negli uffici del commissariato di polizia questa notte per l’identificazione. Poco prima tra lui e i poliziotti era nata una accesissima discussione in piazza Garibaldi dove l’artista con altri musicisti stava montando gli impianti di amplificazione per la manifestazione di questa mattina, “SongwRight, l’urlo di protesta contro i tumori che a Manduria segnano un’incidenza preoccupante».

L’episodio è stato reso noto dallo stesso musicista dal suo profilo personale del social Facebook:

«avevano appena lanciato petardi in piazza, in due bar pompavano musica a manetta.  – si legge nel post del compositore manduriano –  Stavamo allestendo il palco per la manifestazione di domani, provavamo le casse. Sono arrivati in due, due poliziotti con la mascherina. Hanno chiesto chi era il responsabile, gliel’ho detto. Ho chiesto come mai in questo bailamme proprio da noi. C’erano pare state delle telefonate di protesta. Solo per me, pare».

A quanto pare Arnò che aveva tutte le autorizzazioni per l’evento di oggi, si sarebbe rifiutato di mostrare i documenti agli agenti. Sarebbe nato quindi un violento alterco con il compositore che si opponeva ai controlli chiedendo perché veniva riservato questo trattamento a lui mentre tutto intorno la movida produceva altrettanti rumori (fuochi d’artificio compresi, come ogni notte).

Sarebbero poi volate parole pesanti che con l’insistere di Arnò a rifiutare la consegna dei documenti hanno portato i poliziotti a farlo salire con forza nella macchina di servizio per portarlo in commissariato dove è stato denunciato, probabilmente per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale e per il rifiuto della identificazione, e rilasciato.

Fonte: la Voce di Manduria

 

 

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

EROI E SUPER EROI “MADE IN TARANTO” PER I DELFINI

Il famoso Sal Velluto ha donato una sua tavola originale dedicata a Taranto alla Jonian …