mercoledì 28 Ottobre, 2020 - 0:28:49

Sabato 6 Dicembre: “pettolata” aspettando l’Immacolata alla “Macchitedda” di Maruggio

macchitedda-immacolata-web6Le “pettole” sono parte integrante della tradizione gastronomica salentina: presso le famiglie di Maruggio si preparano e si gustano in occasione della Vigilia dell’Immacolata, dando inizio alle festività natalizie. Un vecchio adagio del posto, infatti, recita: “Ti la Mmaculata la prima firsurata”!

La loro origine è legata ad un’antica leggenda del Medioevo.
Il nome della “pettola” deriverebbe dal latino “pitta”, piccola focaccia. A scoprirla sarebbe stata una donna che, intenta a preparare il pane per il pranzo di Natale, fu distratta dal passaggio di alcuni zampognari attorniati da una gran quantità di curiosi. La donna conquistata dalle musiche natalizie dimenticò l’impasto. Tornata a casa, ebbe l’amara sorpresa di constatare l’eccessiva lievitazione della pasta che ormai era inutilizzabile. Presa dallo sconforto la donna prese la pasta e, dopo averla fatta a piccoli pezzi, la gettò in una pentola di olio bollente. Con grande sorpresa la donna noto che l’impasto cominciò allora a gonfiarsi e a dorarsi. Nacquero così “li pettuli”.

Possono essere semplici oppure dolci, zuccherate e inzuppate nel miele, o ancora salate ripiene di cavolfiore lesso, di cime di rape lesse o con pomodorini, cipolla, olive nere e peperoncino, o ancora con pezzetti di acciughe sotto sale.

pettuli

Con l’arrivo del mese di dicembre parte il conto alla rovescia per la seconda edizione della festa rionale che apre le porte alle festività natalizie. Questo appuntamento, “Aspettando l’Immacolata”, organizzato dall’Associazione “La Macchitedda” con il patrocinio del Comune di Maruggio ed in collaborazione con la Pro Loco di Maruggio e con l’Associazione “Play your Place”, si terrà presso l’omonimo rione de “La Macchitedda”  il 6 dicembre 2014 in Maruggio (TA) a partire dalle ore 19.00.

L’evento, come sempre, sarà all’insegna del divertimento, dello stare insieme e dei buoni e antichi sapori nostrani.

Nell’attesa, fervono i preparativi che vedono coinvolti non solo gli attivisti dell’Associazione, ma tutti i residenti del rione. Ma cosa bolle in pentola? O meglio – sarebbe il caso di dire – cosa frigge? Come da tradizione, in primis, le nostre sfiziose pettole, ovviamente, ma anche gustosissime polpette da mandar giù sorseggiando dell’ottimo vino locale.

Chi è goloso di dolci potrà scegliere tra un’infinità di delizie preparate dalle donne del quartiere.

Ad allietare, divertire e coinvolgere gli ospiti ci penserà la nostra brava cantante maruggese Daniela Fusco insieme al suo gruppo “Karaoke Live Band” che, oltre a cantare, faranno cantare chi avrà voglia di schiarirsi l’ugola.

Un piccolo mercatino di oggetti natalizi, inoltre, contribuirà a rendere ancora più interessante la festa con l’esposizione di oggetti frutto della fervida creatività degli artisti presenti.

A riscaldare la serata, infine, oltre al calore dei partecipanti, ci sarà l’accensione di un grande falò, simbolo del focolare domestico e di luce.

Siete tutti invitati a festeggiare con noi, vi aspettiamo per divertirci insieme!

 

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Avetrana, firmato il Patto per la sicurezza urbana

Il Comune partecipa al bando ministeriale per realizzare un impianto di videosorveglianza Prevenzione alle forme …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.