sabato 05 Dicembre, 2020 - 3:55:43

Sava, al via i lavori per il nuovo parco nella zona 167

Il progetto, finanziato con fondi comunali, prevede un’area attrezzata ludico-ricreativa

Partiti i lavori di riqualificazione per la realizzazione di una nuova area attrezzata ludico-ricreativa sita nei pressi della pista ciclabile nella zona 167. Si tratta di un progetto di riqualificazione di una intera area, finanziato con fondi del bilancio comunale per un importo complessivo di 200 mila euro. Un nuovo spazio urbano pubblico ideato per rispondere concretamente a determinate esigenze, prima fra tutte quella di creare e agevolare le relazioni sociali.

L’idea di questa area, progettata dall’architetto Massimiliano Saracino, nasce attorno alla voglia di rafforzare il senso di comunità e, soprattutto, il senso civico dei cittadini. La configurazione funzionale dell’opera, fortemente voluta dall’Amministrazione Comunale guidata dal sindaco Dario Iaia, si struttura fondamentalmente in tre elementi: una fascia che corre lungo tutto il perimetro all’ellisse interno che funge da pista per andare in bicicletta, pattinare o correre; una serie di aree funzionali attrezzate dove poter svolgere diverse attività ginniche, sportive e ricreative e, infine, uno spazio verde che potrà essere utilizzato in autonomia dai cittadini e dalle associazioni.

Ad esprimere soddisfazione per la realizzazione del nuovo parco è il primo cittadino Dario Iaia: “Abbiamo fortemente voluto la realizzazione di quest’opera in cui crediamo. Sin dall’inizio del nostro insediamento abbiamo lavorato per incrementare le aree verdi a disposizione della nostra comunità. Tra qualche mese, Sava avrà un ulteriore spazio a disposizione delle famiglie e non solo. E’ importante ricordare che quest’opera si realizzerà grazie alle risorse provenienti dalla vendita del vecchio mattatoio comunale che qualche anno addietro è stato dismesso, perché assolutamente inutile, dal patrimonio comunale.”

All’interno del parco saranno installate attrezzature specifiche per fare sport all’aperto ad accesso libero, sostanzialmente per praticare l’attività di ‘streetworkout o allenamento di strada’, uno sport urbano, a metà strada tra il fitness e la ginnastica che consiste in una serie di esercizi di forza ed equilibrio.

A commentare l’iniziativa è anche l’assessore ai Lavori Pubblici, Giuseppe Saracino: “La nostra comunità avrà a disposizione un nuovo polmone verde per tutte le età. La riqualificazione di questo parco rappresenta la volontà dell’Amministrazione Comunale di donare a grandi e piccini uno spazio urbano all’avanguardia, innovativo, funzionale, confinato e sicuro. Il nostro obiettivo è quello di dare vita ad un contenitore polivalente dove sarà possibile girare in bicicletta, tirare calci ad un pallone, giocare, fare sport e soprattutto incontrarsi, favorendo così le relazioni umane. Siamo al lavoro – conclude Saracino – senza sosta e con ottimo spirito di collaborazione per cercare di dare risposte concrete ai nostri cittadini”.

Il progetto prevede anche la riqualificazione di alcuni spazi da destinare a relax, con del verde, delle panchine, una fontana e uno spazio attrezzato per i bambini. Inoltre, sarà creato un ampio spazio da destinare alle varie attività, manifestazioni, rappresentazioni teatrali con la possibilità di poter allestire un palco per eventi e spettacoli.

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Lo sfogo: questa è la parte (poco umana) di Maruggio che non mi piace

Cari amici, a Maruggio è sempre festa! Nonostante la pesante cappa che sta sulla nostra …