martedì 13 novembre, 2018 - 1:50:20
Home > Cronaca > Sava: Arrestato minore con l’accusa di spaccio ed estorsione continuata

Sava: Arrestato minore con l’accusa di spaccio ed estorsione continuata

I carabinieri della Stazione di Sava (Ta) hanno arrestato, in esecuzione di un’ordinanza di applicazione di misura cautelare personale con collocamento in comunità, emessa dall’ufficio G.I.P. del Tribunale per i Minorenni di Taranto, un 17enne del luogo, ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente ed estorsione continuata nei confronti di un 15enne.

Il prevenuto, dopo aver ceduto, in più occasioni, sostanze psicotrope al 15enne, aveva preteso da quest’ultimo il pagamento dello stupefacente obbligandolo, con minacce, a consegnargli tutti i suoi risparmi per un ammontare complessivo di € 1.500,00.

La vittima, stanco delle continue vessazioni e non più in grado di consegnare altro denaro, accompagnato dai genitori ha deciso di sporgere denuncia presso i carabinieri di Sava, i quali, a conclusione di una rapida attività d’indagine, hanno depositato l’informativa di reato all’A.G. che, concordando con le risultanze investigative dei militari, emetteva l’odierno provvedimento.

Il 17enne, al termine delle formalità di rito, veniva accompagnato presso una comunità rieducativa della provincia.

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

A 550 anni dalla nascita di Nicolò Machiavelli si rilegge Il Principe in un prestigioso studio curato Micol Bruni

“IL PRINCIPE. Il Machiavelli di un secolo di mezzo“: un grande libro per un grandissimo …