sabato 08 Agosto, 2020 - 4:31:27

Sava – Vigile urbano denunciato per truffa aggravata, intascava la pensione del padre morto dal 2004

SAVA – Non aveva denunciato la morte dell’anziano padre deceduto nel 2004 per intascare la pensione per un totale di ottantamila euro. Per questo un sessantenne di Sava, vigile urbano nel suo comune, è stato denunciato dalla Guardia di Finanza di Manduria con l’accusa di truffa aggravata e continuata ai danni dello stato.

Le indagini delle fiamme gialle della tenenza di Manduria hanno permesso di interrompere la sistematica sottrazione illecita di denaro pubblico da parte del figlio del defunto che per più di sette anni ha ritirato al posto del padre il trattamento previdenziale in assenza di alcun provvedimento di reversibilita’.

L’operazione ha consentito il recupero di una parte rilevante del denaro pubblico, pari a circa 80.000 euro, attraverso il sequestro di terreni e fabbricati e del conto corrente intestato al vigile urbano nel quale confluiva la pensione. Il sequestro del conto corrente ha permesso il“congelamento” di una cospicua somma di denaro nella disponibilità del finto pensionato, prima che la stessa potesse essere prelevata ed utilizzata per fini personali.

Fonte: lavocedimanduria.it

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Fortezze e Castelli di Puglia: Palazzo Baronale Granafei a Sternatia

Palazzo Granafei di Sternatia, dal nome dell’omonima famiglia feudataria a partire dal 1733, sorge sui …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.