venerdì 27 Gennaio, 2023 - 9:37:57

Chi semina raccoglie – orto solidale in casa Anffas

Chi semina raccoglie - orto solidale in casa AnffasSi terrà venerdì 10 marzo alle ore 11.00, presso la sede Anffas di Sava (Ta), in via Croce 112, la conferenza stampa di presentazione del progetto
“Chi semina raccoglie – orto solidale”, ideato e realizzato da Anffas Sava e promosso dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali, finalizzato alla valorizzazione del volontariato, in partenariato con il Comune di Sava, l’associazione Movidabilia, il laboratorio gastronomico dello chef Alfredo Garibaldi e l’associazione Salam.

Il progetto, della durata di 6 mesi, consentirà a 20 persone con disabilità intellettiva e/o relazionale di vivere un’esperienza di orto-terapia e ad un gruppo di volontari di fare formazione ed essere parte attiva del percorso, a termine del quale è previsto un evento enogastronomico presso il ristorante “Alfredo” a Grottaglie, dello chef Alfredo Garibaldi.

Interverranno alla conferenza stampa del 10 marzo ad illustrare le fasi del progetto e a rispondere alle domande dei giornalisti e della cittadinanza:

  • Dario Iaia, Sindaco del Comune di Sava
  • Giuseppe Saracino Assessore Servizi Sociali Comune di Sava
  • Leonardo Desantis, Presidente Anffas onlus di Sava
  • Maria Pia Desantis, Resp. di progetto e Vice Presidente Ass. Movidabilia
  • Fabio Lomartire, coordinatore del progetto
  • Antonietta Podda, Presidente Ass. Salam
  • Chef Alfredo Garibaldi, Formatore enogastronomico

È ancora possibile candidarsi per far parte della squadra di volontari che seguiranno il progetto: l’attività di volontariato, con rimborso spese, vuole favorire le competenze lavorative, la cittadinanza attiva, la conoscenza della disabilità intellettiva e relazionale e dell’orto-terapia nonché l’abbattimento delle barriere culturali che circondano il mondo della disabilità.

Per aderire all’iniziativa come volontari è possibile scrivere a anffasonlussava@libero.it

L’Anffas nasce a Roma nel 1958 quale. Anffas Sava, cellula locale di Anffas (organizzazione nazionale di familiari di persone con disabilità intellettiva e/o relazionale) nasce nel 1981 per iniziativa di un gruppo di genitori. È composta da famigliari, tutori e amministratori di sostegno di persone con disabilità intellettiva e/o relazionale e da soci amici che aderiscono all’associazione e ne condividono i fini sociali. Il centro ha ormai 34 anni di esperienza che hanno portato ad una sempre più precisa e chiara valutazione e programmazione dei piani di intervento attivo, sempre difficili da impostare per la estrema variabilità dei problemi individuali che si pongono, e che vanno da una inabilità fisica e mentale grave sino a forme di disabilità più lievi e quindi più facilmente recuperabili, ad una socialità piena ed attiva

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Incontri nelle scuole di Oria a parlare di legalità

Incontri nelle scuole di Oria a parlare di legalità

Incontri nelle scuole di Oria a parlare di legalità, incontri con i giovani e l’attesa …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.