lunedì 20 Settembre, 2021 - 3:15:15

Singolare baby passeggiata a Maruggio: “Mamma… mi porti a fare un giro?”

“La Festa della Mamma è l’occasione perfetta per riconoscere le qualità meravigliose della propria madre e dedicarle dei festeggiamenti speciali”. Ecco da dove è nata l’ iniziativa: “Mamma… mi porti a fare un giro?”, che ha visto mamme e bambini della Sezione Primavera di Maruggio, cimentarsi in una baby-passeggiata all’aperto.

Siamo ben coscienti che oggi i compiti che la mamma svolge non solo in famiglia, ma anche nell’ambito sociale, sono aumentati considerevolmente. Il suo ruolo oggi è cambiato molto rispetto al passato. Lei, infatti, non è più “l’angelo del focolare”, ma svolge anche un’attività lavorativa fuori casa. In nome dell’emancipazione, i suoi compiti e le sue responsabilità sono aumentati. Spesso è difficile conciliare il ruolo di casalinga e madre con quello di lavoratrice.

Da qui l’iniziativa di coinvolgerle in una baby passeggiata all’aperto, come momento di relax, di condivisione con il proprio figlio/a, un momento per “fermarsi ed ascoltarlo” e perché no…coccolarsi un po’!. “Mamma…mi porti a fare un giro?” è un evento, dunque, pieno d’amore in onore del grande ruolo che le madri hanno nella società e come ogni bella ricorrenza ci siamo adoperati per farla vivere con gioia e spontaneità”. “Nelle prime ore pomeridiane”, racconta il coordinatore pedagogico dott.ssa Chianura Simona, “ci siamo ritrovate tutte insieme in questa piccola “maratona in passeggino” .

Abbigliamento comodo appositamente creato per l’occasione dai bambini, con simpatiche magliette dipinte da loro.
Su quelle maglie, è stato raffigurato tutto l’amore del mondo, quello che solo un figlio sa donare alla sua mamma: una farfalla… agli occhi più critici, due ali per volare nella vita realizzate con l’impronta del proprio piedino, simbolo del cammino che ogni mamma sorregge ogni mattino.

L’iniziativa ha nuovamente rafforzato in noi educatori l’idea che una “scuola aperta” è un luogo dove si respira più amore e serenità e dove in una mamma e in un papà accresce la consapevolezza e la convinzione che il loro piccolo venga accolto in una seconda famiglia”. Le educatrici ringraziano le super mamme intervenute e l’immancabile assessore ai servizi sociali del Comune di Maruggio Stefania Moccia sempre disponibile a queste meravigliose iniziative.

 Simona Chianura

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Maruggio – Selezione per il per conferimento di incarichi di rilevatore per il Censimento Permanente della Popolazione (ISTAT) 2021

È indetta pubblica una selezione per la predisposizione di una graduatoria da cui attingere collaboratori …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.