domenica 18 novembre, 2018 - 1:31:18
Home > La Voce > Provincia e Regione > Sorgerà a Casamassima, in provincia di Bari la prima scuola dedicata a Melissa, la prima in Italia.

Sorgerà a Casamassima, in provincia di Bari la prima scuola dedicata a Melissa, la prima in Italia.

BARI  – La prima scuola in Italia intitolata a Melissa Bassi sorgerà a Casamassima, in provincia di Bari. Lo ha detto il presidente della Provincia di Bari, Francesco Schittulli, inaugurando il cantiere del nuovo istituto professionale che, entro 14 mesi, sarà realizzato a Casamassima in via Sandro Pertini. “E’ una testimonianza umana ed istituzionale – ha detto Schittulli – di chi crede profondamente nel valore dei nostri giovani e delle loro potenzialità, vera ricchezza del nostro Paese”. “E’ un onore – ha aggiunto nel corso della cerimonia – poter accogliere nella nostra terra la prima scuola in Italia ufficialmente intitolata a Melissa Bassi con l’auspicio che questo istituto sia una fucina di talenti per le giovani generazioni e offra loro gli strumenti per la professione di domani, per la crescita e lo sviluppo del nostro Paese. Questo é l’omaggio commosso della Provincia di Bari alla memoria di Melissa, ai familiari, ai compagni di scuola e alla comunità brindisina nel giorno dei suoi funerali”. Nel nuovo istituto scolastico, che si estenderà su una superficie di circa 16.972 metri quadrati, troveranno spazio 25 aule, in grado di ospitare circa 750 alunni, oltre la palestra, il parcheggio, l’auditorium, laboratori ed altri servizi.

 

Fonte: Ansa

 

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Taranto, sicurezza alimentare: Guardia Costiera sequestra 4 quintali di mitili

“Continua incessante l’attività della Capitaneria di porto – Guardia Costiera di Taranto a tutela dei …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.