sabato 25 Settembre, 2021 - 23:06:47

Sparatoria in discoteca a Ginosa, i carabinieri recuperano la pistola a Casamassima

Pistola

GINOSA –  I carabinieri  Marina di Ginosa, nella serata di ieri, hanno effettuato ulteriori accertamenti in merito al ferimento di due giovani avvenuto il 25 gennaio u.s. in una discoteca del posto, quella sera, nel locale pubblico, ci fu una rissa terminata appunto con le pistolettate. Il 4 marzo scorso, è stata eseguita un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un 21enne di Casamassima (BA), C.T., ritenuto responsabile, secondo l’accusa, di lesioni personali aggravate e porto abusivo di pistola. Nei confronti del giovane vennero acquisiti concordanti ed univoci elementi di reità tali da ritenerlo l’autore dell’esplosione di vari colpi di pistola all’interno della discoteca.
Gli sviluppi delle indagini coordinate e dirette dal Sostituto Procuratore della Repubblica Dott. Enrico Bruschi hanno consentito nella serata di ieri di recuperare l’arma utilizzata nel grave episodio. La pistola una Beretta cal.22 di colore nero priva di cartucce è stata rinvenuta all’interno di un garage ubicato sempre in Casamassima ed in uso al giovane arrestato. Dal numero di matricola dell’arma si è appurato che la stessa era stata asportata nel 1999 a Grumo Appula (Ba). La pistola verrà ora inviata al RIS di Roma per verificare se la stessa sia mai stata utilizzata in fatti di sangue negli ultimi anni.

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Maruggio – Selezione per il per conferimento di incarichi di rilevatore per il Censimento Permanente della Popolazione (ISTAT) 2021

È indetta pubblica una selezione per la predisposizione di una graduatoria da cui attingere collaboratori …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.