venerdì 18 Giugno, 2021 - 20:09:35

Spari in ospedale al Vito Fazzi di Lecce, feriti due guardie penitenziarie, uno è gravissimo

12505815image.jpg

LECCE-  Spari al Vito  Fazzi, paura nel reparto di Chirurgia. Il detenuto Fabio Perrone, il 41enne di Trepuzzi condannato all’ergastolo e attualmente ricoverato in Endoscopia, ha disarmato un agente della Polizia Penitenziaria e ha sparato a due agenti, uno è gravissimo: lo stanno operando d’urgenza

Il detenuto è riuscito a sfuggire al controllo degli agenti mentre veniva portato dai poliziotti in Chirurgia. Dopo è riuscito a scappare su una Yaris grigia.

Fabio Perrone, detto Triglietta, sarebbe l’autore dell’omicidio avvenuto nella notte tra il 28 e il 29 marzo del 2014 a Trepuzzi, nel Gold Bar Music Restaurant. In quell’episodio fu freddato a colpi di pistola Fatim Makovic, 45enne, etnia slava, residente nel campo sosta Panareo.

Il 23 giugno scorso, il gup Simona Panzera, accogliendo la richiesta dell’accusa, ha condannato Perrone al carcere a vita.

Fonte: www.trnews.it

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Pierfranco Bruni è nient'altro che la verità con il suo Sciascia tra ragione e profezia

Pierfranco Bruni è nient’altro che la verità con il suo Sciascia tra ragione e profezia

La Ragione e il pensiero della storia. Questo è il filo conduttore di ciò che …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.