mercoledì 20 Ottobre, 2021 - 6:42:03

Storia: convegno su Italo Balbo a 70 anni dalla morte

(Adnkronos) – ”Restano in piedi, sostiene lo storico Tonino Filomena, dei riferimenti che rimandano direttamente sia all’espansione dell’Italia nel Nord Africa, e questo riguarda la logica della politica internazionale, sia una visione dialettica e di scontri con gli altri gerarchi fascisti. Qual fu realmente il suo rapporto con Mussolini? E’ su questi elementi che dovremmo continuare ad indagare”. Resta certo che Balbo non costituiva soltanto, da mussoliniano, un Fascista mussoliniano eretico ma ”una Fascista colto, dichiara Bruni, che si contrapponeva alla interpretazione del rapporto cultura – fascismo di Giuseppe Bottai. Infatti era amico di intellettuali come Nello Quilici, Carlo Belli, Giuseppe Prezzolini, Ugo Ojetti”.

A distanza di 70 anni riflettere e ristudiare Italo Balbo significa, tra l’altro, riprendere una discussione, comunque mai interrotta, tra idee, ideologia, cultura e regime. C’e’ da dire sottolinea ancora Pierfranco Bruni che: ”Balbo aveva ben capito, interpretando il pensiero anglo-americano riproponendolo come necessita’ di un confronto tra il Fascismo nazionalista, ovvero il Fascismo prima del ”bivacco”, e il bolscevismo intesi come modelli rivoluzionari in una Europa che aveva come centro d’azione e di partenza le vittorie mutilate della Prima Guerra Mondiale”.

(Clt/Ct/Adnkronos)

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Ordine degli Avvocati di Taranto: Fedele Moretti lascia il posto di consigliere e la carica di Presidente

È prevista nella mattinata di oggi la sottoscrizione, da parte dell’avv. Fedele Moretti e delle …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.