mercoledì 06 Luglio, 2022 - 0:31:05

Strada dissestata

Strada dissestataE’ quasi fatta. Stiamo per arrivare a Maruggio. Pochi chilometri ancora e stiamo a casa. Difatti siamo giunti all’ingresso di Lizzano. Qui la segnaletica stradale ci «obbliga» di svoltare a destra. E’ l’inizio della fine. Per uscire dal «senso obbligato» siamo costretti a percorrere una strada lunga circa 1 Km. e mezzo. Ha un bel nome. Si chiama Via Fontanelle. Nei mesi invernali, infatti, questa Extramurale è un fiume in piena. Le buche (voragini) nascoste dalle piogge sono delle trappole per le autovetture. I solerti responsabili della manutenzione stradale, in verità, hanno provveduto ad avvisare i conducenti con una piccola insegna che recita così: «STRADA DISSESTATA». Sarebbe stato meglio se la PROVINCIA E/O IL COMUNE DI LIZZANO avessero scritto: «STRADA DA SISTEMARE». Non potevano, non possono. Perché quel serpentone di strada serve per lo più chi deve raggiungere Torricella e Maruggio. Noi maruggesi, è noto a tutti, non abbiamo padrini politici in nessun luogo della Terra, ma i torricellesi… Mi meraviglio di costoro. E’ possibile che non ci sia un onorevole cittadino capace di dire BASTA A QUELLA STRADA DISSESTATA? Diamo inizio noi.

Tonino Filomena su Facebook

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Cia Due Mari dal Prefetto di Taranto: incontro cordiale, la mobilitazione continua

Cia Due Mari dal Prefetto di Taranto: incontro cordiale, la mobilitazione continua

Taranto – Un incontro cordiale e proficuo, quello organizzato stamane da Cia Agricoltori Italiani Puglia …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.