giovedì 22 Ottobre, 2020 - 9:18:01

Taranto: rientra a casa ubriaco e rompe la testa alla moglie, arrestato dai carabinieri.

Rientra in casa ubriaco, afferra una pentola metallica durante una lite furiosa e rompe la testa alla moglie: sono le scene avvenute a Taranto nelle scorse ore e che hanno portato i carabinieri a intervenire in un appartamento in una palazzina del borgo, per arrestare l’uomo violento.

Giunti sul posto, i militari notavano subito che, nonostante le rassicurazioni iniziali fornite dall’uomo che apriva loro la porta, c’era qualcosa che non andava e infatti, quando, dopo non poche insistenze, riuscivano a vedere la moglie dell’uomo notavano una vistosa ferita sanguinante sulla fronte della donna.

A quel punto i militari riuscivano a conquistare la fiducia della donna che raccontava loro di come, anche quella sera, il marito era rincasato ubriaco e aveva dato in escandescenze insultandola e colpendola con violenza in testa con una pentola metallica.

I carabinieri quindi allertavano il 118 sia per far medicare la ferita della donna sia per far sottoporre a visita psichiatrica l’uomo, che non accennava a calmarsi. Dopo aver ricevuto le dovute cure la donna formalizzava la denuncia nei confronti del marito e i militari, alla luce della gravità dei fatti e sentita l’Autorità Giudiziaria, procedevano all’arresto dell’uomo che, dopo le formalità di rito, veniva sottoposto al regime degli arresti domiciliari presso l’abitazione di parenti.

 

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Covid: festa con 400 persone, chiuso locale a Nardò

Durante un controllo volto a verificare il rispetto delle norme anti covid, venerdì sera  a …