venerdì 23 Ottobre, 2020 - 6:42:00

A Taranto torna la “Discordia”, la fiera del Disco ‘made in Puglia’

Grande attesa a Taranto per la prossima edizione della “Discordia”, la Fiera del Disco che sabato 25 e domenica 26 marzo richiamerà al Palamazzola diversi amanti della musica di ogni genere ed epoca.

Il maltempo che ha colpito la Puglia nei primi giorni dell’anno ha impedito a molti appassionati di poter raggiungere la fiera, motivo per il quale gli organizzatori hanno pensato bene di accorciare i tempi e pianificare subito un’altra edizione.

Espositori provenienti da tutta Italia saranno presenti con una vasta selezione di 33 e 45 giri, cd, dvd, cassette di ogni genere musicale, oltre a riviste, poster, locandine e strumenti.

Ideata dall’omonima Associazione, la “Discordia”, tra le più grandi fiere organizzate in Puglia, ospita un’eccezionale mostra-mercato dedicata alla cultura della musica, in cui è possibile acquistare, vendere e scambiare dischi di tutti i generi, dal rock’n’roll anni ‘50 al new metal, passando per funky, soul, disco, rock, pop, reggae, hip-hop, metal, hard rock, jazz, dance, folk, progressive, psychedelia, dark, post punk, gothic, hardcore, ambient, house, techno e tanto altro ancora.

A caratterizzare da sempre questa manifestazione c’è la “Vinyl Zone”, un’area in cui viene dato spazio alla creatività di numerosi djs locali, ognuno con il proprio genere e il proprio bagaglio di esperienza, che si avvicendano ai giradischi e al mixer proponendo un particolare sound.

Chi la musica sa anche suonarla troverà un angolo synth e strumenti a disposizione per jam session estemporanee, e proprio nell’area strumenti si potranno trovare le chitarre ed i bassi artigianali del celebre liutaio McLiuter.

Ed è grazie all’impegno dell’Associazione culturale “Discordia”, promotrice costante di eventi volti a valorizzare la musica su supporto vinilico, se questo evento è ormai considerato un appuntamento fisso e un punto di ritrovo non solo per esperti e collezionisti, ma per tutti coloro che sono accomunati dalla passione per la musica.

Taranto
Palamazzola
Via Cesare Battisti, 251
ore 10:00 – 21:00
ingresso a pagamento (2€)

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Covid: festa con 400 persone, chiuso locale a Nardò

Durante un controllo volto a verificare il rispetto delle norme anti covid, venerdì sera  a …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.