domenica 09 Maggio, 2021 - 4:27:01

Taranto vada oltre la Soprintendenza con un polo archeologico bibliotecario nazionale

FB_IMG_1453569067498-1-1Continua il vasto e articolato dibattito sulla polemica dello spostamento della sede centrale della soprintendenza ai beni archeologici da Taranto a Lecce. Il Sindacato degli scrittori aderenti alla Cisl frena sulla polemica e conferma la decisione di appoggiare la Riforma dei beni culturali del Ministro Franceschini. Ad affermare, con una analisi ben studiata, il problema è ancora una volta Pierfranco Bruni, Vice presidente del Sindacato Libero Scrittori che aderisce alla Cisl, il quale ribadisce che si tratta di un errore strategico insistere con una sterile polemica sulla richiesta di riportare a Taranto l’archeologica. Bruni propone di incentivare una politica culturale inerente lo sviluppo della struttura Museale e ribadesci la necessita di rintracciare strade nuove ad una politica culturale basata su tre elementi : l’identità della città, il ruolo valorizzarne, il raccordo con le alre città. La difesa del mantenimento dello status quo, ribadisce Pierfranco Bruni, riferito alla soprintendenza è una tesi vecchia che non permette fi guardare in prospettiva. Puntare su altri riferimenti è saper guardare alla cultura con una sensibilità progettuale. E tra questi, osserva Bruni, riferimenti potrebbe esserci la richiesta di un Polo, con piene competenze sul piano archeologico, bibliotecario nazionale.

Commenta con Facebook

Notizie su Fernando Filomena

Fernando Filomena
Direttore della testata on-line La Voce di Maruggio web development e giornalista pubblicista iscritto all’Ordine dei giornalisti e pubblicisti dell’ Emilia Romagna. Iscritto all'Associaziaone Stampa Reggiana“G. Bedeschi”. La sua occupazione principale è quella di responsabile di procedure informatiche nel settore giurilavoristico. Ha creato SosPaghe.it, sito privato di informazione sulle novità in materia di lavoro molto apprezzato a livello nazionale dagli addetti ai lavori. Attualmente vive e lavora a Reggio Emilia ma conserva un forte legame con la sua Terra dove torna ogni volta che gli impegni di lavoro glielo consentono, questa testata giornalistica ne è la prova. E’ webmaster della testata on-line La Voce di Manduria fondata insieme a Nazareno Dinoi direttore e giornalista pubblicista.

Leggi anche

Anziano cade in casa, salvato dalla Polizia di Stato

Anziano cade in casa, salvato dalla Polizia di Stato

A tarda sera di ieri, il personale in servizio presso la Sala Operativa della Questura …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.