sabato 20 Aprile, 2024 - 8:56:00

Teatro Fusco: Giuliana De Sio e Alessandro Haber sul palco con “La signora del martedì”

LaSignoradelMartedi 2023
La Signora del Martedi

Martedì 12 e mercoledì 13 marzo sul palco ionico lo spettacolo nato dalla penna di Massimo Carlotto. Il direttore Busco: «Commedia che ci lascerà un sorriso»

Tanta sensualità, unita a un pizzico di eleganza e di dolcezza. Questi i temi che vedremo sul palco del Teatro Fusco, martedì 12 marzo alle ore 21.00 e mercoledì 13 alle 18.00, in “La signora del martedì”, spettacolo che vedrà protagonisti Giuliana De Sio e Alessandro Haber. È il nuovo entusiasmante appuntamento con la fortunata stagione di prosa messa a punto dal Teatro Fusco in sinergia con l’Amministrazione comunale, e con il supporto del Teatro Pubblico Pugliese.

«Il nostro palco ospiterà due attori che di teatro ne hanno fatto tanto – il commento del direttore del Teatro comunale Fusco, Michelangelo Busco –, parliamo di Giuliana De Sio e Alessandro Haber, due autentici mostri sacri. In questa commedia ci sarà erotismo e tenerezza, io credo che gli spettatori si faranno conquistare ed emozionare dalla trama».

“La signora del martedì” è Alfonsina Malacrida, detta Nanà, che ogni martedì, tra le quindici e le sedici, va a comprarsi un’ora d’amore. La donna saluta cortesemente, posa i soldi sul comodino, si sveste con cura, piega con ordine i suoi abiti e si sdraia a letto dopo aver controllato se le lenzuola sono pulite. A riceverla c’è Bonamente Fanzago, un ex attore porno ora in declino, che in passato ha svolto anche il lavoro di gigolò e che ora si trova ad avere come cliente solo Nanà, donna di cui è innamorato senza essere ricambiato. A fare da sfondo c’è la pensione gestita dal signor Alfredo, che si descrive “inequivocabilmente” come “una bella donna”.
Ma questo quadretto rischia di essere rovinato da un giornalista di cronaca, Pietro Maria Belli, che non guarda in faccia a nessuno e che, con le sue domande, fa emergere il passato torbido di Alfonsina. Nanà è costretta a prendere in fretta delle contromisure.
Sul palco, insieme a Giuliana De Sio (Alfonsina) e ad Alessandro Haber (Pietro), ci sono Paolo Sassanelli, Riccardo Festa e Samuele Fragiacomo.

Ritorna il tema della pazzia, attribuita alla signora Frola, apparentemente madre della signora Ponza, e anche quell’umorismo che lascia un sorriso sospeso nell’amarezza.
La regia dello spettacolo è di Pierpaolo Sepe, mentre la sceneggiatura è di Massimo Carlotto. I costumi sono a cura di Katarina Vukcevic, la scenografia, invece, porta la firma di Francesco Ghisu. L’opera è una produzione Gli Ipocriti – Melina Balsamo e Teatro della Toscana – Teatro Nazionale.

Il botteghino del Teatro Fusco è aperto dal martedì al venerdì, dalle ore 15:30 alle 19:30. Il biglietto intero per la platea è di 30€ (ridotto 25€), per la galleria è di 25€ (ridotto 20€). I giornalisti che volessero richiedere accrediti per lo spettacolo sono pregati di fare domanda entro e non oltre lunedì 11 febbraio al numero di telefono 3208221720.

Facebook Comments Box
Per restare aggiornato con le ultime news seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina Facebook e iscriviti al nostro canale YouTube.  

Per scriverci e segnalarci un evento contattaci! 

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Giovanni Gentile Aloi P Bruni 678x381

La Calabria rende omaggio a Giovanni Gentile a Reggio Calabria il 15 Aprile a Palazzo della Provincia con Natino Aloi, Pierfranco Bruni e altri studiosi il 15 aprile prossimo

Reggio Calabria rende omaggio al filosofo Giovanni Gentile a 80 anni dalla uccisione avvenuta il …