sabato 20 Luglio, 2024 - 6:17:32

Torna “Il libro possibile”, il 7 luglio presentazione del romanzo di Mariapia Fusco “SINEDDOCHE. Artemisia e le altre voci”

Torna Il Libro Possibile, dal 5 all’8 luglio a Polignano a Mare, e dal 18 al 22 luglio a Vieste, nove serate con nomi di spicco italiani e internazionali.

Titolo di questa XXII edizione: ‘Penso positivo’, frase che rende omaggio al celebre brano di Jovanotti.

Pensare positivo – spiega Rosella Santoro, direttrice artistica di Libro Possibile – significa avere un approccio costruttivo alla vita, anche quando tutto sembra andare verso la distruzione; dell’ambiente, della pace, dei diritti. Anzi, è soprattutto in questi momenti che bisogna invertire la tendenza dominante alla rassegnazione e provare a costruire o ricostruire. A partire dal pensiero, la più grande forza motrice dell’essere umano”.

Temi sul tavolo: diritti, clima, legalità. Spazio anche alla narrativa con Maurizio De Giovanni, Erri De Luca, Diego De Silva, Alain Elkann, Stefania Auci, nota per il romanzo ‘I Leoni di Sicilia’, un caso editoriale in corso di traduzione in 32 Paesi. Ci sarà anche la scrittrice diciottenne di Cerignola, Sara Ciafardoni, bookstagrammer e blogger che presenterà il suo romanzo ‘La Ragazza che scrive’.

La scrittrice maruggese Mariapia Fusco  presenterà il 7 di luglio, in anteprima nazionale, il suo ultimo romanzo “SINEDDOCHE. Artemisia e le altre voci“.  A presentare l’evento, il Magistrato Salvatore Cosentino che ha curato la Prefazione del romanzo e la Professoressa Erika Basciá autrice della Nota critica.

L’incipit del romanzo “Sineddoche – Artemisia e le altre voci” è affidato a un battibecco tra creature celesti riguardo il comando che Dio assegna al serafino Soleil: ritrovare il fiore di bergamotto e ricollocarlo al suo posto. È questa un’espressione metaforica che custodisce segreti, amori, passioni, vite spezzate. Una missione da compiersi attraverso un itinerario spazio-temporale dinamico tra presente e passato, partenze e ritorni, azioni retroattive e traguardi che tuttavia non possono cambiare gli eventi, frutto di un ineluttabile destino, bensì “attutirne la drammaticità, contenere le sofferenze, alleviare il peso del dolore e acquietare il ruggire dei tormenti che ancor ci assillano qui in su la Sfera Celeste e nel dedalo della nostra anima”.

Fra gli stranieri attesi Fernando Aramburu, Kristinn Hrafnsson, direttore di WikiLeaks, Anabel Hernandez, Nick Rosa, Donald Sassoon, Paolo Taticchi, Zharko Kujundjiski.

Facebook Comments Box
Per restare aggiornato con le ultime news seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina Facebook e iscriviti al nostro canale YouTube.  

Per scriverci e segnalarci un evento contattaci! 

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.