lunedì 23 Settembre, 2019 - 11:41:47
Home > Cultura e Eventi > Eventi > Torna il PREVENTOUR, l’iniziativa nazionale itinerante che porta la prevenzione sanitaria ai cittadini direttamente nelle piazze delle città.

Torna il PREVENTOUR, l’iniziativa nazionale itinerante che porta la prevenzione sanitaria ai cittadini direttamente nelle piazze delle città.

Parte anche quest’anno la gioiosa carovana del PrevenTour, l’iniziativa nazionale itinerante che porta la prevenzione sanitaria ai cittadini direttamente nelle piazze delle città.

PrevenTour 2019 prevede un tour di sette tappe, che partirà l’11 maggio da Taranto e si concluderà il 22 settembre a Napoli, attraversando Puglia, Campania e Basilicata.

Giunto alla terza edizione, PrevenTour 2019 è organizzato dall’Associazione Europa Solidale Onlus in partnership con GVM Care & Research, e gode del patrocinio morale dell’Istituto Superiore di Sanità di Roma e della SIUT (Società Italiana di Urologia Territoriale).

L’iniziativa è stata presentata in conferenza stampa (9 maggio) nel Salone degli Specchi di Palazzo di Città a Taranto; sono intervenuti Giuseppe Russo, presidente Associazione Europa Solidale Onlus, Salvatore Santalucia, direttore operativo D’Amore Hospital – Ospedale di GVM Care & Research, la consigliera Carmen Galluzzo Motolese in rappresentanza dell’Amministrazione Comunale, Giancarlo Airo, direttore BCC San Marzano, Francesco Riondino, presidente CSV Puglia, Piero Carratta, presidente Sezione Sanità Privata Confindustria Taranto, Pierfilippo Marcoleoni, vicepresidente Associazione Europa Solidale Onlus, Alvaro Grilli, responsabile Maico Taranto, e Paolo Pellegrino, giocatore del Taranto “F.C. 1927”.

PrevenTour 2019 è organizzato dall’Associazione “Europa Solidale ONLUS” che dal 2016 eroga gratuitamente cure mediche specialistiche e dentarie ai meno abbienti in propri laboratori, attività resa possibile dalla disponibilità di medici specialisti.

L’associazione, inoltre, distribuisce cibo a famiglie indigenti, sia recuperandolo dal surplus di mense aziendali e ospedaliere con il progetto “Cibo cotto”, sia acquistando derrate alimentari: in circa quattro anni ha così consegnato oltre 30.000 pasti caldi.

Presidente dell’Associazione “Europa Solidale” Onlus è il medico specialista neurologo Giuseppe Russo.

Quest’anno partner del PrevenTour è GVM Care & Research: fondato nel 1973, è il primo Gruppo sanitario privato italiano per numero di unità e capillarità sul territorio. GVM Care & Research opera in sanità, ricerca, industria biomedicale, benessere termale con obiettivi di assistenza specialistica, prevenzione medica e promozione del benessere e della qualità della vita.

Principio ispiratore di tutte le attività GVM Care & Research, infatti, è la centralità della persona, che si traduce in una modalità di approccio attenta alla valorizzazione di ogni individuo.

Fondatore, Presidente e Amministratore delegato di GVM Care & Research è il Dottor Ettore Sansavini.

Confermata anche in questa terza edizione la formula che ha decretato il successo del PrevenTour: portare la prevenzione direttamente dai cittadini raggiungendoli nelle piazze durante i weekend, quando hanno un po’ più di tempo per un controllo medico e per ascoltare i consigli degli specialisti.

Scopo ultimo è sensibilizzare i cittadini sull’importanza della prevenzione da realizzarsi mediante controlli ed esami sanitari periodici, e non solo quando appaiono i sintomi di una patologia.

Il Preventour, infatti, non intende sostituirsi alla Sanità pubblica, ma solo affiancarla nella sensibilizzazione: i medici non effettuano diagnosi e, nel caso vengano rilevate patologie, consegnano al cittadino gli esiti dei controlli invitandolo a informare il medico.

Questa scelta è stata sposata da numerosi organismi e associazioni che hanno già partecipato alle due prime edizioni del Preventour, tra queste il Dipartimento di Ricerca Clinica in Neurologia dell’Università di Bari, il Centro Malattie Neurodegenerative UNIBA/Azienda Ospedaliera “Panico” di Tricase e la Croce Rossa Italiana.

Il PrevenTour 2019 comprende sette tappe: Taranto (11 maggio – Piazza Maria Immacolata), Bari (12 maggio – Piazza della Libertà), Lecce (19 maggio – Piazza Sant’Oronzo) e, dopo la pausa estiva, Matera (14 settembre), Potenza (15 settembre Brindisi (in settembre in data da definire) e, per la prima volta, Napoli (22 settembre).

Sabato 18 maggio, inoltre, in Piazza Castello a Taranto ci sarà “Pillole del PrevenTour”, attività inserita nella Biennale della Prossimità 2019, manifestazione nazionale del terzo settore che si tiene per la prima volta nel Meridione.

In ognuna di queste tappe per una giornata sarà allestito il “Villaggio della Prevenzione sanitaria” del PrevenTour, presso cui i cittadini riceveranno materiale informativo e potranno sottoporsi gratuitamente a controlli e screening medici, nonché esami audiometrici per la prevenzione dei disturbi al sistema uditivo, il tutto in un clima festoso con intrattenimento per i più piccoli.

I volontari della Croce Rossa Italiana, inoltre, cureranno dimostrazioni di manovre salvavita utili in occasione di incidenti domestici e stradali.

Quest’anno l’offerta sanitaria del PrevenTour aumenterà grazie alla presenza dell’Advanced Mobile Clinic di GVM Care & Research, una clinica mobile dotata di tre ambulatori medici, di una sala diagnostica isolata, di defibrillatori, e di una pedana per disabili.

Si tratta, infatti, di una clinica mobile progettata e accessoriata per spostarsi facilmente sul territorio a supporto delle molteplici e differenti attività di sensibilizzazione svolte da GVM nel campo della prevenzione e dell’educazione alla salute.

IL PREVENTOUR 2019 A TARANTO

La prima tappa del PrevenTour2019, nella giornata dell’11 maggio prossimo,si terrà a Taranto in piazza Immacolata.

I cittadini potranno effettuare gratuitamente una serie di esami e controlli sanitari: a controlli glicemici, sarà possibile effettuare esami audiometrici e controlli posturali con scansione plantare, mentre nella clinica mobile di GVM Care & Research i medici di D’Amore Hospital saranno a disposizione per eseguire ecografie a seno e tiroide, visite di Gastroenterologia, Nutrizione clinica e Prevenzione Cardiovascolare.

Anche il “Taranto F.C. 1927” quest’anno ha sposato il PrevenTour e, infatti, alcuni giocatori interverranno nel pomeriggio, dopo l’allenamento mattutino “di rifinitura”, sottoponendosi simbolicamente ad alcuni controlli medici.

Oltre che dal sostegno della Banca di Credito Cooperativo di San Marzano di San Giuseppe, nel capoluogo jonico PrevenTour 2019 è reso possibile da MAICO Taranto, Otosalus, Taranto Acustica, Nuova Ortopedia Italiana e “Centro Analisi E4”, importanti aziende che, oltre a sostenere la manifestazione, metteranno a disposizione la professionalità di proprio personale sanitario e parasanitario.

A Taranto D’Amore Hospital, struttura con una media annuale di 400 interventi di chirurgia senologica specializzata nella diagnosi e nella cura della patologia del seno, è dotata di Mammografo con tomosintesi, in grado di evidenziare anche lesioni neoplastiche millimetriche.

A D’Amore Hospital, trattano con grandi risultati, le patologie della tiroide tramite la Termoablazione Laser percutanea, tecnica mininvasiva alternativa alla chirurgia che con un “ago” speciale inserito nella pelle brucia per ridurre o in alcuni casi per demolire in poco più di 10 minuti una lesione benigna della tiroide senza lasciare cicatrici.

Leggendo i dati Agenas, D’Amore Hospital è il primo centro in provincia di Taranto per volume di interventi alla tiroide e secondo a livello regionale in questo ambito chirurgico.

Il comitato scientifico della tappa tarantina del PrevenTour 2019 è diretto dal professor Giancarlo Logroscino, Ordinario di Neurologia dell’Università di Bari e Direttore del Centro Malattie Neurodegenerative e Invecchiamento cerebrale UNIBA presso Pia Fondazione di culto religioso “Card. G. Panico” di Tricase.

A Taranto PrevenTour 2019 si avvale del patrocinio di Consiglio Regionale Puglia, Provincia di Taranto, Comune di Taranto, Ordine dei Medici e degli Odontoiatri della Provincia di Taranto, Ordine dei Farmacisti della Provincia di Taranto, Federazione nazionale Ordini TSRM-PSTRP, Sezione Sanità Privata Confindustria Taranto e Associazione Nazionale Audioprotesisti (FIA ANA ANAP).

È organizzato in collaborazione con Apmar (Associazione nazionale Persone con Malattie Reumatologiche e Rare) Onlus, Croce Rossa Italiana, NutriProf (Federazione Nutrizionisti Professionali) e FIADDA (Famiglie Italiane Associate per la Difesa dei Diritti delle persone Audiolese).

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Fortezze e Castelli di Puglia: Il Castello di Lequile

Le origini di Lequile vengono fatte risalire in genere all’epoca romana, quando si sarebbe stabilito …