sabato 05 Dicembre, 2020 - 12:45:47

Torricella – Lettera aperta dell’ex assessore Caputo

Nota – Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione de La Voce di Maruggio.

TORRICELLA – Qualche giorno fa sono stato ospite di una famiglia a Torricella. La signora sapendo che a Torricella ero stato io il promotore, in qualità di Assessore alla Pubblica Istruzione e alle Politiche Sociali, dell’ Amministrazione De Pascale del progetto “Per ogni bambino nato un bambino salvato” promosso dall’UNICEF, ha voluto condividere con me un invito avuto dall’Amministrazione Schifone dal contenuto, a suo dire, molto bello. L’invito era sottoscritto dal Sindaco Michele Schifone e dall’Assessore all’Istruzione e Cultura Mirella Massaro. Ho saputo, dopo, che l’invito era stato inviato a tutte le famiglie che nell’anno 2016 avevano avuto la gioia della nascita di un figlio. Sono rimasto felicissimo dell’iniziativa dell’attuale Amministrazione che, in continuità con la passata, ha portato avanti un progetto dall’alto contenuto sociale e nel segno della massima solidarietà. L’obiettivo che l’UNICEF si pone con questa iniziativa, se sposata dalle varie amministrazioni, è quello di combattere la mortalità infantile nel mondo. Man mano che leggevo l’invito ho visto che il contenuto era a me molto famigliare, infatti, la lettera inviata alle famiglie dall’attuale Amministrazione era identica a quella che la passata Amministrazione aveva concepito nella persona dell’allora Assessore Angelo Santo Caputo e dal Sindaco Emidio De Pascale. Non lo so, se sotto l’aspetto legale nè m’interessa, sia possibile appropriarsi di cose che appartengono al genio di altri ma certamente sotto l’aspetto morale non si fa bella figura. Inoltre, il buon senso istituzionale avrebbe dovuto suggerire di invitare i promotori di quella bella iniziativa, visto la totale condivisione dei contenuti e dei valori, espressi nella lettera inviata alle famiglie. Nel settembre del 2016 con una lettera aperta evidenziai alcune criticità o meglio dire atteggiamenti strani, circa il soggiorno climatico per gli anziani, da parte della maggioranza targata Schifone. Allora auspicavo che quanto avvenuto fosse dovuto all’inesperienza della quasi totalità dei consiglieri di maggioranza. Ad oggi e, sono passati circa nove mesi dall’insediamento della nuova Amministrazione, ben poco è stato fatto. Anzi no, qualcosa è stato fatto. Sono stati rasi al suolo circa seicento metri lineari di piante di oleandri posti sulla via per Maruggio, che a mio modesto parere durante la fioritura e non solo, erano uno spettacolo della natura. Altra iniziativa è stata quello di mettere una postazione fissa di rilevazione della velocità all’entrata di Monacizzo con il limite di 50km\h. Per carità sulla sicurezza è giusto che ci sia la massima attenzione, ma mi chiedo non erano questi signori gli stessi che criticavano fortemente l’impianto semaforico di Torre Ovo, definendolo un bancomat per l’Amministrazione? Certo, riconsiderare le proprie posizioni è anche un atto di coraggio è come dire scusateci ci eravamo sbagliati. Vorrei chiedere all’attuale Amministrazione alcune cose:
– Perché i lavori della palestra, presso la scuola elementare sono fermi “con le quattro frecce”, come direbbe Striscia la Notizia da così tanto tempo?
– Perché lo sportello Socio Culturale per gli immigrati non entra in funzione?

Bene, aspetto che qualcuno dia delle risposte. Devo constatare, purtroppo per il paese, che questa Amministrazione continua a navigare a vista e in piena confusione. A questo punto mi chiedo se si tratta ancora di inesperienza amministrativa o di incapacità nel valutare le reali esigenze della comunità torricellese.

F.to Angelo Santo Caputo

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Lo sfogo: questa è la parte (poco umana) di Maruggio che non mi piace

Cari amici, a Maruggio è sempre festa! Nonostante la pesante cappa che sta sulla nostra …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.