martedì 11 Maggio, 2021 - 7:01:48

Torricella: maltrattava i genitori. Finisce in manette 42enne del posto

Torricella: maltrattava i genitori. Finisce in manette 42enne del posto
Immagine di repertorio web

Carabinieri della Stazione di Torricella hanno arrestato, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di Taranto, Dr. Benedetto RUBERTO, su richiesta del Sostituto Procuratore, nella persona della D.ssa Rosalba LOPALCO, un 42enne censurato del luogo.

Nel mese di gennaio u.s., presso il Comando Stazione Carabinieri di Torricella, il padre del 42enne presentava una querela nei confronti di quest’ultimo. L’uomo riferiva che il figlio, in preda ai fumi dell’alcol, era solito riversare la propria rabbia sugli anziani genitori, precisando che l’ultimo episodio si era verificato il 7 gennaio scorso, quando lo aveva aggredito con calci e pugni, procurandogli lesioni guaribili in pochi giorni.

I militari operanti, durante l’attività d’indagine, a seguito della denuncia presentata dalla vittima, raccoglievano gravi indizi di responsabilità a carico del 42enne, già arrestato in passato per lo stesso reato, che consentivano all’A.G. procedente di emettere l’odierno provvedimento cautelare.

L’uomo, condotto in caserma, dopo le formalità di rito, è stato associato presso la Casa Circondariale di Taranto.

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Tre auto in fiamme la scorsa notte a Torricella. Indagano i carabinieri

Tre auto in fiamme la scorsa notte a Torricella. Indagano i carabinieri

Tre auto incediate la scorsa notte nella vicina Torricella. L’allarme è scattato poco dopo l’una …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.