sabato 06 Marzo, 2021 - 14:35:16

Trasporto ferroviario, interrogazione di Turco su convenzione per libera e gratuita circolazione forze di polizia e forze armate

Trasporto ferroviario, interrogazione di Turco su convenzione per libera e gratuita circolazione forze di polizia e forze armate

BARI – “Per garantire maggiore sicurezza sui treni regionali occorre favorire la libera e gratuita circolazione del personale appartenente alle forze di polizia e alle forze armate. Per questo l’assessore regionale ai Trasporti, Antonio Nunziante ci dica se al momento esistono convenzione attive o se la Regione Puglia intenda stipularne delle nuove”.

Lo afferma il consigliere regionale de La Puglia con Emiliano, Giuseppe Turco nell’apposita interrogazione sui protocolli d’intesa tra Regione e Trenitalia.

Nell’anno 2010 – ricorda Turco – fu stipulata una convenzione che, dal 1 gennaio al 31 dicembre del 2011, consentiva la libera e gratuita circolazione sui treni regionali della società Trenitalia SpA al personale permanente in servizio di P.G., a condizioni ben precise, sia in divisa, sia in abiti civili. Bene, quel protocollo aveva una nobile finalità: contrastare ogni forma di vandalismo a bordo dei treni, combattere l’evasione tariffaria e garantire maggiore sicurezza ai pendolari soprattutto nelle fasce serali. Tema quanto mai di stringente attualità in un momento storico così delicato per la minaccia del terrorismo”.

“Ora – aggiunge Turco – di quel protocollo non sappiamo più nulla. Non sappiamo se è stato poi prorogato, se è ancora in vigore o se, in caso contrario, la giunta regionale intenda farsi promotrice di un’altra sottoscrizione con Trenitalia. In ciascuna delle diverse ipotesi, chiedo all’assessore Nunziante di estendere la libera e gratuita circolazione anche agli appartenenti alle forze armate, alle stesse condizioni degli appartenenti alle forze di polizia, sul modello delle convenzioni già attive in altre Regioni come Campania, Lazio e Lombardia”.

Tale intesa – conclude Turco – avrebbe il merito di centrare un doppio obiettivo: garantire sicurezza e tranquillità a bordo dei treni regionali e ridurre sensibilmente i danni quotidiani al materiale rotabile ferroviario”.

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

“Come Dante, Ferlinghetti è stato un outsider, un artista super partes”, scrisse Lucia Cucciarelli La scomparsa di Ferlinghetti nell’anno di Dante

“Come Dante, Ferlinghetti è stato un outsider, un artista super partes”, scrisse Lucia Cucciarelli La scomparsa di Ferlinghetti nell’anno di Dante

  Lawrence Monsanto Ferlinghetti, comparso recentemente, è una linea che diventa interlinea tra ricerca, tradizione …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.