mercoledì 20 Ottobre, 2021 - 5:51:04

Truffa agli anziani: si spaccia per dipendente Enel e tenta di raggirare un’anziana

GROTTAGLIE -I carabinieri della Compagnia di Martina Franca hanno denunciato in stato di libertà, per il reato di tentata truffa in concorso, un 28enne, censurato, tarantino.

Il giovane si era presentato, insieme ad un complice in fase di identificazione, presso l’abitazione di una anziana donna di Grottaglie qualificandosi come un dipendente dell’Enel e proponendo la sottoscrizione di falsi contratti di erogazione dell’energia elettrica con contestuale pagamento di una somma di denaro contante pari a circa 200,00 euro, quale corrispettivo per il definitivo perfezionamento del rapporto giuridico.

Proprio in quei frangenti, presso l’abitazione della malcapitata signora, giungeva un famigliare che, accortosi del tentativo di raggiro posto in essere, prontamente avvisava i carabinieri mettendo così in fuga i due malfattori.

I militari della Stazione di Grottaglie prontamente si attivavano per le ricerche dei due soggetti, individuando, non molto distante dal luogo in cui era stato esperito il tentativo di truffa, solo uno dei due, poi identificato in un 28enne tarantino, che veniva fermato e condotto in caserma. L’uomo, al termine delle formalità di rito veniva denunciato in stato di libertà, alla Procura della Repubblica del capoluogo jonico, per tentata truffa in concorso.

Gli operanti, nel corso degli accertamenti, individuavano anche l’autovettura Lancia Y utilizzata dal giovane per i suoi spostamenti a bordo della quale venivano rinvenuti i falsi tesserini identificativi della società Enel, nonché numerosi modelli pre-stampati di falsi contratti per l’erogazione di energia elettrica.

Il tutto è stato sottoposto a sequestro, mentre proseguono le indagini tese ad identificare il complice.

Nei prossimi giorni riprenderà la campagna di sensibilizzazione, a cura dei carabinieri, nei luoghi di pubblico incontro, proprio sul delicato tema delle truffe.

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Ordine degli Avvocati di Taranto: Fedele Moretti lascia il posto di consigliere e la carica di Presidente

È prevista nella mattinata di oggi la sottoscrizione, da parte dell’avv. Fedele Moretti e delle …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.