sabato 07 Dicembre, 2019 - 15:34:27
Home > Attualità > Tutti al mare ma fate attenzione alle Rip Currents, ‘killer’ dei litorali sabbiosi

Tutti al mare ma fate attenzione alle Rip Currents, ‘killer’ dei litorali sabbiosi

Attenzione alle correnti di risacca che dalla costa si dirigono verso il largo e possono cogliere di sorpresa i bagnanti.

Più nuotavo verso la riva, più venivo risucchiato verso il largo ed in pochi secondi mi sono ritrovato in mare aperto rischiando di annegare’ .
Questa persona ha sperimentato di persona uno dei killer della stagione estiva, le pericolosissime Rip Currents.

Due gli ingredienti necessari: Un lungomare esteso e sabbiosa ed un mare molto mosso, magari dopo una giornata di maltempo.
In Italia sono tantissime le spiagge soggette a questo fenomeno, potenzialmente letale, vediamo come imparare a distinguerlo e come sfuggirgliSenza addentrarci in spiegazioni scientifiche, diremo solo che le Rip Currents sono dei flussi molto veloci di acqua che contrariamente al moto delle onde che va dal largo verso la costa, si dirigono rapidamente dalla costa verso il largo.

Si identificano abbastanza facilmente notando una sorta di increspatura lineare, più o meno dritta che dalla costa si dirige verso il largo.
Se incappate in una rip current la cosa più sbagliata che potreste fare è cercare di ritornare a riva, vi trovereste a nuotare contro una corrente marina che si muovealla velocità anche di qualche metro al secondo, nemmeno un nuotatore provetto potrebbe vincere questa forza.

La cosa migliore da fare, considerando che le rip current sono larghe pochi metri, è nuotare parallelamente alla riva per un breve tratto, poi rientrare verso la costa.
Massima attenzione quindi e non sottovalutate il problema, in Italia ogni anno circa 400 persone inesperte di condizioni di mare agitato perdono la vita.

Fonte 3BMeteo

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Olio d’oliva, Confagricoltura: dichiarare lo stato di crisi del settore

“Va dichiarato lo stato di crisi del settore olivicolo, sostenendo il ‘cash flow’ delle aziende …