giovedì 13 Dic, 2018 - 4:49:32
Home > Cultura e Eventi > Tutto pronto per il festival Radici del Sud 2011 superate le 100 adesioni si lavora agli ultimi dettagli

Tutto pronto per il festival Radici del Sud 2011 superate le 100 adesioni si lavora agli ultimi dettagli

Il convegno dei grandi produttori di vino del Sud del mese scorso ha generato adesioni a pioggia di oltre 100 cantine provenienti da  tutto il bacino del meridione,  che non vogliono mancare a questo nuovo primo appuntamento con Radici del Sud che, da format originario dedicato solo a Puglia e Basilicata,  si allarga, spalancando con entusiasmo le porte a Campania, Calabria e Sicilia con l’intento di promuovere un appuntamento  unico nel suo genere, che si consolidi negli anni come strategico punto di riferimento per le aziende del Mezzogiorno sia, sul mercato domestico, sia, su quello internazionale.

L’invito rivolto fuori dall’ambito pugliese e lucano, dove l’idea fondante di Radici ha preso corpo, è stato accolto con calore,  l’attesa è avvertita  con la consapevolezza che si tratta di un appuntamento di importanza determinante per il cambiamento necessario nel mondo del vino a Sud: il confronto che attende i produttori partecipanti, infatti,  non si limita soltanto all’esame del prodotto vino, ma, punta a  definire politiche condivise che nel breve-medio periodo,  esaltino, a livello internazionale, il talento e il fascino che i nostri territori sanno  esprimere in campo enologico e non solo.

Il 6, 7 e 8 giugno prossimi a Borgo Egnazia (Savelletri di Fasano/BR) le nuove regioni di  quest’edizione, Calabria,Campania e Sicilia arricchiranno  il già  consistente patrimonio ampelografico  con i rispettivi vitigni di riferimento, già conosciuti a livello internazionale (Gaglioppo, Falanghina, Aglianico e Nero d’Avola)  partecipando ad una “cavalleresca tenzone” dallo scenario già sontuoso composto dai vitigni pugliesi e lucani. Il  4 e 5 giugno si terranno, in una sorta di anteprima, gli  incontri tra i produttori iscritti a Radici,  i giornalisti e wine merchants internazionali:un’occasione ghiotta per mettere in dovuto risalto i prodotti delle cantine e dare informazioni più dettagliate  sulle aziende e le loro tipicità, Gli incontri si terranno nella magnifica cornice della Masseria Le Fabriche di Maruggio (Ta).

Ispirati e coordinati da: Nicola Campanile, presidente dell’Associazione Propapilla, il quale attraverso le attività promosse negli anni  ha sempre offerto validissime indicazioni nel settore enogastronomico, e dai  grandi esperti, i giornalisti Luciano Pignataro e Franco Ziliani che collaborano all’organizzazione dell’evento, apportando al Festival un prezioso bagaglio di conoscenze che rappresenterà  certamente un  efficace punto di partenza per il raggiungimento di fruttuosi scambi culturali e intra – territoriali. L’evento si svolge anche grazie agli indispensabili contributi in termini  promozionali ed organizzativi, offerti  con rinnovato entusiasmo e trasporto, dall’ Assessorato alle Politiche Agricole e Assessorato al Turismo della Regione Puglia, dalla delegazione pugliese dell’ AIS e dall’Associazione Nazionale delle Donne del vino.

IL GRUPPO  di DEGUSTAZIONE INTERNAZIONALE
– Jancis Robinson – PRESIDENTE – Regno Unito wine writer di fama internazionale, autrice di libri tradotti in molte lingue, columnist del Financial Times, collaboratrice di The World of Fine Wine e numerose altre testate, membro di prestigiosi  panel di degustazione
– Jane Hunt Regno Unito Master of Wine, responsabile Definitive Italian Wine Tasting, Italian regional chair per Decanter World Wine Awards.
– Jo Cooke USA (residente in Italia) già collaboratore di Wine Spectator.  ora selezionatore e importatore di vini italiani negli States.
– Jeremy Parzen USA, traduttore, saggista, giornalista, wine blogger curatore anche di Vino Wire.
– Kyle Phillips USA wine writer.
– Ryan Opaz USA (residente in Spagna) fondatore dell’European Wine Bloggers Conference.
– Pierre Casamayor Francia,  enologo e saggista, collaboratore della Revue du Vin de France e della Guide Hubert, già docente e poi direttore del Diplôme National d’Oenologue de l’Université Paul Sabatier de Toulouse.
– Hervé Lalau Belgio, giornalista francese, curatore del blog Chroniques vineuses, collaboratore delle riviste In Vino Veritas (Belgique, France, Pays-Bas), Romanduvin (Suisse), Vins & Vignobles (Québec). Dal 2006 al 2010, é stato Secrétaire Général de la Fédération Internationale des Journalistes et Ecrivains du Vin (FIJEV). E’ membro dell’Association française de la Presse du Vin e del Circle of Wine Writers,
– David Berry Green Inghilterra wine merchant
– Marek Bienczyk Polonia saggista, traduttore in polacco, collaboratore del sito Culture.pl.  co-autore della Guida Polacca ai vini d’Europa, collaboratore delle riviste Forbes e Kuchnia.
– Piotr Kamecki Polonia sommelier e vicepresidente dell’SSP, l’Associazione polacca Sommelier. Oggi é presidente di Centrum Wina il maggior importatore polacco di vini di qualità ed anche il capo dell’Associazione polacca Sommelier,
– Elisabeth Babinska Poletti Italia comunicatrice e promoter dei vini di Franciacorta, Garda e Puglia in Polonia
– Maurizio Gily Italia, agronomo consulente giornalista direttore del periodico Mille Vigne
– Franco Pastore Italia (enologo)
– Vito Intini Italia co-presidente nazionale ONAV
– Francesco Bonfio Italia presidente di Vinarius, Associazione delle Enoteche Italiane

IL GRUPPO DEGLI ESPERTI
– Teodosio Buongiorno – PRESIDENTE (Ristorante Già sotto l’arco, Gambero Rosso – Puglia)
– Enzo Verrastro (Agronomo, esperto vini , Gambero Rosso – Puglia) ,
– Mauro Erro (enotecaro, responsabile del wine blog ilviandantebevitore.blogspot.com – Campania)
– Giuseppe Galeone (Ristorante Il Castelletto – Puglia),
– Paolo Bargelloni (esperto vini – Puglia),
– Enoteca Anelli (enotecaro, vice presidente nazionale Vinarius – Puglia),
– Betty Mezzina (sommelier, esperta vini – Puglia),
– Saveria Sesto (Agronomo, assaggiatore ufficiale vino, consigliere Onav – Calabria),
– Rossella Ricci (sommelier, ristorante Fornallo da Ricci – Puglia),
– Mariella Caputo (sommelier, ristorante la Taverna del Capitano . Campania),
– Rosanna Marziale (Ristorante Le Colonne, sommelier – Campania),
– Francesco Zompì (esperto vini – Puglia),
– Giuseppe Misuriello (Ristorante Osteria Marconi , sommelier – Basilicata)
– Loredana Stasi (Ristorante Le Vecchie Cantine – Puglia),
– Federico Valicenti (Ristorante Luna Rossa – Basilicata)
– Francesca Tamburello (sommelier, deleg. regionale dell’Associazione Amici PerBacco-Sicilia)
– Giuseppe Baldassarre (Responsabile nazionale AIS per il monitoraggio vino e salute – Puglia)

Il materiale informativo e fotografico è on line su www.ivinidiradici.comwww.radiciwines.com

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Francia: spari nel centro di Strasburgo nei mercatini di Natale, 2 morti accertati e 11 feriti

Spari in un mercato di Natale a Strasburgo, in Francia. Il bilancio provvisorio sale ad …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.