giovedì 18 Agosto, 2022 - 21:17:19

Ulivi “decapitati” da ladri di legna nelle campagne di Sava

Ulivi "decapitati" da ladri di legna nelle campagne di Sava
foto Mimmo Carrieri

La strage di ulivi secolari monumentali in Puglia da parte di bande criminali per fare business sulla legna da rivendere al mercato nero sono la punta dell’iceberg dell’allarme sicurezza nelle campagne. Non solo Xylella. Gli alberi di ulivo sono anche devastati dai ladri di legname. 

Decapitati e segati. Forse per diventare legna da ardere o mobili di pregio. Una “strage” di ulivi quella che è stata compiuta nei giorni scorsi in una contrada a Sava, otto le piante tagliate secondo quanto denunciato dal proprietario ai carabinieri.

«Brutta visione del proprietario di piccolo terreno agricolo che a breve avrebbe dovuto iniziare la raccolta delle olive, , è quanto si legge sul pagina di facebook dell’ambientalista  Mimmo Carrieri – giunto sul posto in contrada San Giovanni in agro di Sava, ha avuto l’amara sorpresa nel vedere ciò che restava di otto alberi. Ben sette erano stati alberi tagliati e asportati sino a pochi centimetri dalla base ed uno “mutilato” a metà. Superato lo shock l’uomo non ha potuto fare altro che recarsi in  presso la stazione dei Carabinieri a denunciare l’accaduto».

Ulivi "decapitati" da ladri di legna nelle campagne di Sava
foto Mimmo Carrieri

 

 

 

 

 

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

TARANTO: estate 2022, ispezioni del NAS ed intensificazione dei sevizi di controllo da parte del Comando Provinciale Carabinieri

TARANTO: estate 2022, ispezioni del NAS ed intensificazione dei sevizi di controllo da parte del Comando Provinciale Carabinieri

Nell’ambito delle attività di controllo condotte dai Carabinieri del NAS di Taranto su tutta la …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.