sabato 16 Ottobre, 2021 - 1:24:52

Una folla immensa per l’ultimo saluto a Mimmo Gyros

foto mimmo gyrosMANDURIA – Una folla immensa e commossa composta da parenti, amici e semplici clienti ieri ha dato l’ultimo saluto a Mimmo Perrucci, il titolare della pizzeria Gyros trovato in fin di vita nel suo locale il 27 agosto scorso e morto dodici giorni dopo nella rianimazione dell’ospedale di San Giovanni Rotondo. L’arrivo della bara portata a spalle davanti alla chiesa di San Giovanni Bosco dove si è tenuta l’omelia funebre, una trentina di motocross guidati da altrettanti amici di Mimmo, appassionato come loro delle due ruote, hanno salutato il feretro con un assordante rombo di motori che ha stretto il cuore dei presenti. Il via all’accensione dei potenti motori è stato affidato al figlio dodicenne del pizzaiolo che aiutato da uno zio ha girato per primo la leva dell’acceleratore della moto del padre. Le motocross hanno poi fatto un carosello attorno alla bara portata a spalle dagli amici più stretti e dai parenti. Un applauso liberatorio ha dato poi il via alla cerimonia officiata dal parroco don Dario.

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

TARANTO – Aggredisce autista della Kyma Trasporti: identificato e denunciato dalla Polizia di Stato

Il personale della Squadra Mobile, nel giro di poche ore, ha identificato e denunciato il …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.